Morgan è tornato a X Factor 2022 come ospite d’onore del secondo Live: ecco cosa è successo durante il momento più nostalgico del talent.

Per chi ha amato le prime edizioni di X Factor, il vero motivo d’interesse per il secondo Live del 2022, quello dedicato alla MTV Generation, era indubbiamente il clamoroso ritorno di Morgan nel talent che lo ha consacrato a giudice migliore al mondo. Perché, anche se di anni ne sono passati molti, il cantante dei Bluvertigo continua a essere un protagonista, anche a distanza di quello che è stato per molto tempo il talent musicale più apprezzato dagli italiani. Ma com’è andato questo attesissimo ritorno a casa per il cantautore brianzolo?

Il ritorno di Morgan come ospite a X Factor

Non c’era nulla di particolare da promuovere, per questo ritorno tanto atteso. Di fatto, la presenza di Castoldi è sembrata solo un modo per rinvigorire quell’effetto nostalgia che ha permeato, bene o male, l’intera puntata tematica, dedicata a MTV Generation. Certo, c’è stata anche una breve marchetta al suo nuovo libro di poesie, ma è sembrato un pretesto relativamente marginale.

Morgan
Morgan

Ovviamente, essendo tornato in veste di ospite, Morgan non poteva esimersi dall’esibirsi. E ha regalato una performance tutto sommato buona, presentando il suo evergreen Altrove a vent’anni dalla pubblicazione dell’album Canzoni dell’appartamento, trasformata poi con uno sfumato in Space Oddity, in omaggio al Duca Bianco, David Bowie.

I consigli di Morgan

Vedere Morgan sul palco di X Factor ha fatto comunque un grande effetto i tutti i fan di vecchia data del talent. Anche se, oltre all’effetto nostalgia, è stato piuttosto evidente anche un certo effetto cringe. Se al tavolo non tutti sembravano emozionati e contenti di rivedere Morgan (qualcuno, come Rkomi, non lo conosceva dal vivo, qualcun altro, come Fedez, è sembrato un po’ ‘freddino’), anche la stessa Michielin è parsa un po’ a disagio.

Indifferente a tutto ciò, Morgan ha proseguito per la sua strada. Attraverso un video registrato, ha potuto dare dei bei consigli ai ragazzi, suggerendogli di fare “comunella” e di non creare invidie reciproche, perché poi solo uno vincerà, e per gli altri il percorso sarà più difficile. La sua morale, decisamente fuori moda, ma anche estremamente preziosa, è stata: “Non pensate a vincere, e ve lo dice un perdente. Fate solo quello che volete“.

Leggi anche -> La storia di Morgan a X Factor: perché è stato il miglior giudice del talent

Prima di andarsene, ha voluto però anche dare un consiglio ai suoi ‘eredi’ giudici: “Non assegnate solo canzoni che piacciono ai ragazzi, ma anche brani che piacciono a voi, altrimenti non riuscirete a trasmettergli nulla“. E subito dopo, si è concesso per una foto con il resto del tavolo, rispolverando anche il gesto vintage delle braccia incrociate a ‘x’.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Morgan strillo X Factor

ultimo aggiornamento: 04-11-2022


Tale e quale show: la scaletta e le imitazioni della sesta puntata

Il significato di A’ vita senz’ e te (me fa paura), il nuovo singolo di Rocco Hunt