Miley Cyrus sta realizzando un album di cover delle canzoni dei Metallica, dopo la versione di Zombie dei The Cranberries.

Miley Cyrus prosegue la sua carriera musicale, puntando sulla realizzazione di cover. Dopo aver realizzato una sua versione di Zombie dei The Cranberries, l’ex stella della Disney procede su questa strada, lavorando su un album di cover dei Metallica.

In una nuova intervista a Interview Magazine, la cantante ha detto: “Abbiamo lavorato a un album di cover dei Metallica e ci sto lavorando ancora. Siamo così fortunati di poter continuare a lavorare sulla nostra arte durante tutto questo. All’inizio non mi sembrava entusiasmante e ora, invece, sono su di giri“.

Miley Cyrus, un album di cover dei Metallica

Miley Cyrus sta realizzando album di cover dei Metallica. La cantante di Wrecking Ball ha lanciato questa bomba durante una intervista con la rivista Interview Magazine.

Alla domanda su cosa stesse facendo, ha risposto:

“Abbiamo lavorato a una cover dei Metallica e ci sto lavorando ancora. Siamo così fortunati di poter continuare a lavorare sulla nostra arte durante tutto questo. All’inizio sembrava poco interessante e ora sono completamente su di giri”.

Miley è un po’ rocker in cuor suo. Ha già coverizzato Nothing Else Matters dei Metallica ma anche una versione personale di Say Hello 2 Heaven del supergruppo grunge Temple Of The Dog allo spettacolo tributo a Chris Cornell dello scorso anno, una performance che ha lasciato “sbalorditoLars Ulrich, che normalmente non si perde in parole.

Non è chiaro a chi esattamente il “noi” si riferisca, anche se le speculazioni hanno suggerito che potrebbe essere il produttore/chitarrista di Ozzy Osbourne Andrew Watt, che suona anche nella sua band.

Miley Cyrus
Miley Cyrus

Miley Cyrus fa una cover di Zombie, i Cranberris: “Dolores avrebbe apprezzato”

I Cranberries hanno elogiato Miley Cyrus per la sua recente cover di Zombie, affermando che la defunta frontwoman – Dolores O’Riordan – sarebbe stata “molto colpita“.

La Cyrus ha eseguito una propria versione della canzone del 1993 dal locale di LA Whiskey A Go Go per l’incontro virtuale #SaveOurStages (#SOS) Fest, una raccolta fondi per preservare i luoghi di musica, colpiti dalla pandemia di Coronavirus negli Stati Uniti. Ha anche fatto una cover di Boys Don’t Cry dei Cure e ha chiuso il set con il recente singolo Midnight Sky.

Il video della cover di Zombie:

TAG:
miley cyrus

ultimo aggiornamento: 21-10-2020


X Factor 2020: ecco gli artisti che aiuteranno i giudici nell’ultima fase di selezioni

Il dramma di Keith Jarrett: “Ho avuto due ictus, non riesco più a suonare”