Le migliori canzoni del 2021: i brani italiani e stranieri più rappresentativi tra quelli pubblicati negli ultimi dodici mesi.

Il 2021 è stato un anno carico di incertezze, pieno di contraddizioni. Colpa ancora della pandemia da Covid che ha bloccato il mondo intero e ha creato disagi economici ovunque, ma anche delle ripartenze stentante, della voglia di tornare a una normalità che forse non esiste più. E poi la diffusione dei vaccini, delle varianti, dei richiami, tra un caos infinito di norme e regole e di nuove tensioni sociali.

Tuttavia, è stato anche un anno di buona musica, di scoperte intriganti e di conferme eccezionali, oltre che di graditi ritorni. Tra le migliori canzoni del 2021 italiane straniere ce ne sono alcune che hanno conquistato le radio, le playlist o le televisioni, altre che non hanno avuto la giusta considerazione. Scopriamo alcuni dei brani più belli tra quelli pubblicati negli ultimi dodici mesi.

Adele
Adele

Le migliori canzoni del 2021 straniere

Partiamo da Adele, che con il suo 30 è stata l’autentica mattatrice della seconda metà del 2021. Dopo sei anni di silenzio, la cantautrice britannica è tornata più in forma che mai, presentandoci un album maturo, ambizioso, forse anche pretezioso, ma non privo di qualità. Sarebbe facile indicare Easy On Me come canzone simbolo del suo 2021, ma all’interno del disco troviamo tante altre perle di rara bellezza. Ad esempio To Be Loved (citazione di merito anche per Hold On):

Anche gli Iron Maiden hanno saputo tornare, sei anni dopo, dimostrando una condizione eccezionale e una classe immensa e infinita. A partire dal singolo The Writing on the Wall, un brano con influenze esotiche di gran fascino. Ma un altro brano davvero degno di nota, come tanti altri classici della loro carriera, è Darkest Hour:

In un grande album, come Medicine at Midnight dei Foo Fighters, ha trovato spazio una canzone di grandissima intensità, forse una delle migliori dell’intera carriera della band guidata da Dave Grohl. Stiamo parlando di Waiting On a War, di cui ci gustiamo il video:

I Darkness sono una delle band più sottovalutate degli ultimi anni. Dopo l’exploit dei primi anni Duemila, il gruppo dei fratelli Hawkins ha saputo sempre rialzare la testa e mostrare un talento incredibile, almeno per il loro genere, un hard rock scanzonato ma capace di proporre sempre qualcosa di nuovo in ogni disco. Anche in Motorheart, come dimostrato dalla title track:

In un album meno ispirato rispetto ad altri della loro carriera, come Music of the Spheres, i Coldplay sono riusciti a dimostrare ancora una volta cosa li ha resi negli ultimi vent’anni una delle più grandi band al mondo. E lo hanno fatto attraverso un brano da reminescenze del passato, quasi pinkfloydiane. Stiamo parlando ovviamente di Coloratura:

Canzoni più significative del 2021 italiane

Uno scrigno prezioso di immagini di straordinaria potenza. Come sempre Caparezza è riuscito a rimanere su standard di qualità elevatissimi, e nel suo Exuvia si trovano canzoni eccezionali come Canthology e La certa. Per simboleggiare il suo 2021 scegliamo per un brano diverso, più grezzo, più diretto, anche più rap, in senso stretto: Campione dei Novanta.

Anche all’interno di La matematica dei rami di Max Gazzè si nasconde una perla immensa, pubblicata come singolo solo sul finire di questo 2021. Forse una delle canzoni più ispirate nell’intera carriera dell’artista romano. Stiamo parlando di Figlia:

Noi, loro, gli altri di Marracash è un album che cambierà ancora una volta la storia dell’hip hop italiano. E lo farà anche grazie alle rime incisive e taglienti di una canzone straordinaria, forse troppo sottovalutata all’uscita del disco. Si tratta di Cosplayer:

Mahmood ci ha regalato nel 2021 l’ambizioso Ghettolimpo, un disco con qualche scivolone, tanti spunti interessanti e pezzi solidi che hanno mostrato ancora una volta il grande talento del vincitore di Sanremo 2019, tutto meno che una meteora. Tra le pieghe dell’album sono presenti anche due canzoni di fattura straordinaria, come la celeberrima Rapide e l’intensissima T’amo:

Non si possono non menzionare in questo anno straordinario i Maneskin, la band italiana più famosa al mondo in questo momento. Tra tutti i loro grandi successi, la canzone che forse ha saputo dimostrare maggiormente la loro capacità di scrivere anche brani intensi e importanti dal punto di vista del significato non è stata un singolo, ma una ballad inserita nel loro album: Coraline.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 31-12-2021


Il 2021 in dieci album: ecco i dischi più importanti dell’anno

Torna Eros Ramazzotti: nel 2022 nuovo album e nuovo tour