Tanti auguri Michael Bublé: le migliori canzoni dell’artista canadese

Le migliori canzoni di Michael Bublé: da ‘Home’ a ‘Feeling Good’ passando per l’audace ‘Everything’ che ci mostra ‘il volto pop’ del cantante.

Nato il 9 settembre del 1975, Michael Steven Bublé- o semplicemente Michael Bublé – è un cantante canadese che nel corso degli anni è riuscito a ritagliarsi la sua bella fetta di pubblico. Difficile definirlo una star, l’etichetta di artista gli calza meglio.

Michael ha grandi conoscenze di teoria musicale, è un professionista a trecentosessanta gradi, maniacale nella preparazione dei concerti. Ha deciso di imporsi nel mondo della musica con un genere difficile, un jazz che porta con sé i suoni dell’America Latina. Andiamo allora alla scoperta delle cinque migliori canzoni di Michael Bublé.

Le cinque migliori canzoni di Michel Bublé

Le canzoni di Michael Bublé hanno il grande merito di regalare emozioni. L’artista canadese ha fondato il suo successo sulle basi del jazz e con un un occhio di riguardo all’America Latina. Michael non si è negato però qualche escursione nel mondo della musica pop, esperimenti audaci che hanno fatto registrare numeri da record.

Micheal Bublé, Feeling Good

Iniziamo la nostra selezione della cinque migliori canzoni di Michael Bublé partendo da Feeling Good, un brano composto da Anthony Newley e Leslie Bricusse nel 1965 per il musical The Roar of the Greasepaint-the Smell of the CrowdLa canzone è stata rilanciata da Bublé nel 2005 in una versione decisamente più frizzante e… latina. Il risultato? Un grande successo.

Di seguito il video di Feeling Good:

Michael Bublé, Sway

Anche in questo caso si tratta di una revisione. Il pezzo nasce dalla famosissima Quién Seráun mambo che ha fatto ballare decine di generazioni e che Bublé nel 2003 ha deciso di rendere più moderno e commerciale. Si tratta sicuramente di una delle rivisitazioni di maggior successo e di uno dei cavalli di battaglia dell’artista.

Di seguito il video di Sway di Michael Bublé:

Michael Bublé, Lost

Pubblicato nel 2007, Lost nasce dal dolore del cantante per la separazione dalla sua fidanzata. Con Bublé il dolore diventa poesia con un tocco di romanticismo, e la ricetta ha riportato alla ribalta Michael Bublé anche sul mercato europeo.

Di seguito il video di Lost:

Micheal Bublé, Everything

Evrything è forse il singolo di maggior successo di Michael Bublé almeno per quanto riguarda l’Italia. Con questo brano l’artista decide di cambiare genere, lascia l filone orchestrale a si lancia in un pop puro.  E i numeri lo hanno decisamente premiato.

Di seguito il video di Everything:

Michael Bublé, Home

Facciamo un piccolo passo indietro (al 2005 per l’esattezza) e torniamo al Micheal Bublé in versione decisamente più jazz. Il brano è stato scritto dall’artista canadese con la collaborazione di Alan Chang e Amy Foster-Gillies e rappresenta quello che secondo molti sarebbe in assoluto la canzone più bella di Bublé. Beh, non resta che ascoltarla e godercela ancora una volta.

Di seguito il video di Home:

La vita privata di Michael Bublé

La moglie di Michael Bublé è la bellissima Luisana Lopilato, una modella, stilista e attrice argentina. I due si sono sposati nel 2011 con rito religioso dopo un fidanzamento di due anni. La coppia ha avuto due figli, Noah ed Elias. Proprio Noah terrà la coppia con il fiato sospeso: nel 2016 infatti Bublé e la moglie iniziano la loro battaglia contro la malattia del bambino, colpito da un tumore al fegato. Dopo un anno di cure, il cantante ha dato la notizia della guarigione del primogenito.

Fonte foto copertina: https://www.facebook.com/MichaelBuble/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-09-2018