Mahmood in tour nel 2022: i concerti del cantautore slittano ancora una volta, causando il malcontento di tutti.

Ci risiamo. Ancora una volta Mahmood è stato costretto ad annunciare lo slittamento del suo tour nei principali club italiani e anche nelle città europee. Stavolta però l’artista non lo ha reso noto ai fan con tono arrendevole e dimesso, ma accompagnando la notizia in sé con uno sfogo importante nei confronti delle istituzioni del nostro paese, che sembrano essersi completamente disinteressate di un settore importante come quello degli spettacoli dal vivo. “A quasi due anni dall’inizio della pandemia, il nostro settore si trova ancora allo stesso punto: siamo fermi“, ha scritto l’artista di Soldi su Twitter, non nascondendo la sua amarezza.

Alessandro Mahmood
Alessandro Mahmood

Mahmood si sfoga per lo slittamento del tour

Per la terza volta il vincitore di Sanremo 2019 si è ritrovato a dover far slittare il suo tour al completo, sia quello italiano che quello europeo. E stavolta la notizia gli è piombata addosso come un macigno, portandolo a uno sfogo carico d’amarezza.

Scrive su Twitter il cantante di Inuyasha: “Oggi mi ritrovo a spostare le date del tour per la terza volta; e come me moltissimi miei colleghi e colleghe saranno obbligati a farlo, mentre altri sono già stati costretti. Ciò che differenzia questo spostamento dai precedenti è che, oggi, abbiamo a disposizione gli strumenti che permetterebbero di poter fare i concerti in sicurezza: i green pass“.

Guardando anche alle situazioni degli altri paesi, Mahmood nota come da altre parti c’è la volontà di ripartire, c’è attenzione al settore della musica, e gli eventi siano ripresi o stiano riprendendo senza ulteriori slittamenti. In Italia invece no, e la conclusione è davvero durissima: “Provo un forte sentimento di abbandono da parte delle istituzioni“. Di seguito il suo lungo sfogo:

Le date dei concerti di Mahmood

Attraverso un comunicato stampa, il cantautore ha comunicato tutte le nuove date dei tour 2022, sottolineando che i biglietti saranno validi anche per le nuove date:

– 23 aprile al Bataclan di Parigi (Francia)
– 25 aprile al De Roma di Anversa (Belgio)
– 26 aprile al Melkweg di Amsterdam (Paesi Bassi)
– 28 aprile al Les Docks di Losanna (Svizzera)
– 30 aprile al Komplex 457 di Zurigo (Svizzera)
– 2 maggio all’O2 Shepherd’s Bush Empire di Londra (Regno Unito)
– 4 maggio al Sala But di Madrid (Spagna)

– 11 maggio al Tuscany Hall di Firenze
– 13 maggio al Concordia di Venaria (Torino)
– 14 maggio al Vox Club di Nonantola (Modena)
– 17 maggio e 18 maggio all’Alcatraz di Milano
– 21 maggio all’Atlantico Live di Roma
– 22 maggio alla Casa della Musica di Napoli
– 27 maggio al Palladium di Varsavia (Polonia)

TAG:
Concerti Mahmood strillo

ultimo aggiornamento: 09-09-2021


John Lennon, Imagine: le canzoni dell’album più famoso dell’ex Beatle

Nuovo video e nuovo singolo per Lana Del Rey: ecco Arcadia