Linkin Park, Mike Shinoda: “Cercare un nuovo cantante non è un mio obiettivo”

Le dichiarazioni di Mike Shinoda sul futuro dei Linkin Park, tra un nuovo cantante e il suo percorso solista.

Quale futuro per i Linkin Park? Mike Shinoda è tornato a parlare della band che fu di Chester Bennington e della ricerca di un possibile nuovo cantante. Un argomento sempre molto caldo tra i fan del gruppo. C’è infatti gran voglia di rivedere la band sul palco e di riascoltare le loro canzoni, ma senza Chester è tutto più difficile.

Ecco le ultime dichiarazioni dell’artista di origini giapponesi, che ha aperto uno spiraglio su un possibile ritorno dei Linkin Park.

Linkin Park, le dichiarazioni di Mike Shinoda su un nuvo cantante

In un’intervista a Rock Antenne Hamburg, Shinoda è tornato sull’argomento della sostituzione eventuale di Chester Bennington a ormai quasi due anni dalla sua scomparsa.

Non è un mio obiettivo cercare un nuovo cantante per i Linkin Park“, ha dichiarato il polistrumentista, “se succede, deve succedere tutto naturalmente. Se troviamo qualcuno che è una grande persona e ha un buon stile, potrei vedere di fare qualcosa con quel qualcuno“. Shinoda però chiarisce un punto fondamentale: “Non vorrei mai sentire che stiamo sostituendo Chester“.

Mike Shinoda
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/mikeshinoda/

Mike Shinoda sul futuro dei Linkin Park

Nessun nuovo cantante in arrivo, dunque? Che sia lo stesso Shinoda a prendersi la responsabilità di sostituire Chester? Probabile. Il futuro della band però sembrerebbe essere comunque sui palchi.

Lo conferma l’artista di origine nipponica, secondo cui presto i Linkin Park si riuniranno per vedere cosa fare in futuro. Tutti infatti vogliono tornare a suonare, sia in studio che dal vivo, quindi non farlo sarebbe “quasi malsano“.

Il rapper e chitarrista ha poi spiegato il motivo per cui ha riproposto dal vivo i brani dei Linkin Park nei suoi concerti solisti, spiegando che nelle fasi demo era lui a cantare le versioni originali prima di Chester, e che dunque ricantarle dal vivo per lui è come riproporre l’idea iniziale di ogni canzone.

Di seguito Mike Shinoda nella sua versione di In the End:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/mikeshinoda/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-02-2019