Non c’è più molto tempo per accaparrarsi gli ultimi biglietti disponibili. Ligabue sta arrivando in grande stile per cantare e far divertire tutta l’Italia. Dopo il Sud America, l’Australia e il Giappone il 13 marzo parte il Tour italiano da Padova e si concluderà il 23 aprile a Cagliari.

Conto alla rovescia per l’inizio del nuovo tour di Luciano Ligabue. Nuovamente in giro per l’Italia a cantare e far divertire i suo innumerevoli fans. Il successo dello scorso anno negli stadi è seguito ora dai palazzetti. Appena terminato il tour in Su America, Australia e Asia, parte il 13 marzo da Padova il suo “Mondovisione Tour – Palazzetti 2015“. L’idea del viaggio in tre continenti era quella “di far divertire gli italiani che vivono là“, come ha postato sul social Facebook lo stesso cantante. Tanti inaspettati regali da tutto il mondo da numerosi ragazzi e fan del posto che hanno voluto tributare a Ligabue il loro affetto. Ma ora è ritmo tutto italiano e per i prossimi quaranta giorni sarà l’Italia che ascolterà e canterà insieme al cantante. La novità del tour riporta Max Cottafavi sul palco con la sua chitarra al posto di Nick Bossetti.  Ecco di seguito le date e i luoghi dei concerti.

Bisogna affrettarsi perchè come vedete tanti palazzetti sono già al tutto esaurito.  Altra novità, come annunciata dallo stesso Ligabue, le scalette dei concerti “saranno decisamente diverse da quelle degli stadi dell’anno scorso e recupereremo un po’ di canzoni che abbiamo suonato poco negli ultimi anni”. Inoltre, la scaletta di ogni concerto varierà grazie all’inserimento di una “perla nascosta” che sarà scelta dagli stessi fan tramite il sondaggio sul sito www.ligachannel.com/ligabonustrack. La canzone più votata di ogni data sarà eseguita da Ligabue in acustico voce e chitarra. Tante novità, tanto “Liga“, tanta passione e amore da Padova a Cagliari passando da Caserta.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Concerti Ligabue

ultimo aggiornamento: 28-02-2015


Eros Ramazzotti, terminato il nuovo album

Imagine Dragons in concerto a Milano verso fine anno con il loro “Smoke + Mirrors”