La pioggia non ha fermato i tantissimi fans accorsi a Torino allo Stadio Olimpico per vedere il concerto di Ligabue ed ascoltare i ventisette brani cantati di filato.

Nemmeno la pioggia, la ressa ed un po’ di ritardo hanno fermato l’entusiasmo dei 40mila fan di Ligabue. Il concerto è un crescendo inarrestabile, tra brani di “Mondovisione”, ultimo suo lavoro e vecchi cavalli da battaglia dell’artista emiliano, che vanta ormai una discografia lunghissima ed una pluridecennale esperienza sul palco.

Luciano Ligabue, sempre amatissimo dal suo pubblico, ancora una volta non ha deluso i suoi fans con le hits e i successi storici che tutti hanno cantato a squarciagola da “Urlando contro il cielo“, “Balliamo sul mondo” a “Piccola stella senza cielo” e “Certe notti” in chiusura di concerto.

Ligabue così ha toccato la sua terzultima tappa italiana del Mondovisione Tour 2014 prima del tour oltreoceano.

Il 13 Settembre 2014 appuntamento a Bologna allo Stadio Dall’Ara, infine Ligabue chiuderà il mese di Settembre con un concerto il 20 all’Arena della Vittoria di Bari, dove si prevede il tutto esaurito. Il mondovisione tour 2014 ad Ottobre invece volerà all’estero per alcune tappe che toccheranno numerose città americane.

Il 18 Ottobre 2014 Ligabue si esibirà a Toronto in Canada al Casino Rama, mentre il giorno seguente il 19 Ottobre sarà a New York. Il 22 Ottobre concerto a Los Angeles al Whisky a Go Go, il 24 Ottobre a San Francisco al Dna Lounge, ed il 26 Ottobre a Miami. La prevendita dei biglietti riguardante le date di settembre per “Mondovisione tour  2014″ è disponibile su www.ticketone.it.

 


Apple e U2: la fusione che segna la storia del mondo musicale

La popstar Demi Lovato è al lavoro su un nuovo progetto musicale