Liberato, Ultras: la tracklist e tutti i dettagli sul nuovo album dell’artista napoletano, colonna sonora dell’omonimo film.

Liberato ha pubblicato a sorpresa un nuovo album. Si tratta della colonna sonora ufficiale del film Ultras, pubblicato su Netflix lo scorso 20 marzo. Un film che ha già diviso la critica e il pubblico, specialmente a Napoli, con i sostenitori della squadra azzurra che hanno affermato di non riconoscersi nei valori e nei protagonisti della pellicola.

Musicalmente parlando si tratta del secondo lavoro sulla lunga distanza dell’artista dall’identità segreta. Ecco tutti i dettagli e la tracklist.

Liberato: il nuovo album è Ultras

Colonna sonora del primo film di Francesco Lettieri, che ha girato i video dei brani Nove maggio e Capri Rendez-Vous del cantautore partenopeo, Ultras è già stato anticipato da due tracce, We Come from Napoli e O core nun tene padrone, in collaborazione con 3D dei Massive Attack.

L’intero disco dovrebbe essere presentato dal vivo dall’artista con due live programmati al Forum di Assago (Milano) nel mese di aprile, anche se non è da escludere uno slittamento a causa dell’emergenza Coronavirus.

Liberato
FONTE FOTO: facebook.com/musiquebuffet

Liberato: la tracklist di Ultras

Pellicola che sarebbe dovuto uscire nei cinema il 9, 10 e 11 marzo, è stato rilasciato ufficialmente solo il 20 marzo direttamente su Netflix a causa della chiusura delle sale cinematografiche.

Di seguito la tracklist integrale del disco pubblicato dal rapper (che negli scorsi giorni ha anche mandato un messaggio importante ai fan):

Grazie

We Come from Napoli

Rione terra

Vien’ ccà (part I)

O core nun tene padrone – Apace mix

Luntan’

Graziella

Vien’ ccà (part II)

Amma stu vicin’

A mamm’ e chi ‘nnalucc’

O core nun tene padrone – NNN mix

Funiculì funiculà

Cchù fort’

Graziocazz

Questo il video di O core nun tene padrone:

FONTE FOTO: facebook.com/musiquebuffet

TAG:
liberato news

ultimo aggiornamento: 23-03-2020


Il mio canto libero diventa l’inno dei medici nella nuova versione di Mogol

Jon Bon Jovi invita i fan a scrivere una canzone con lui