Liam Gallagher: “I Coldplay hanno tolto le chitarre e fatto musica dance…”

Liam Gallagher e la stoccata ai Coldplay: “La musica per chitarra ora non ha abbastanza chitarre, è diventata pop”.

Impegnato in Australia per presentare il suo album da solista (As you were), l’ex leader degli Oasis Liam Gallagher è stato intercettato dai microfoni di Herald Sun e ha parlato dei Colplay, gruppo di supporto in occasione di ‘One love’, il concerto di beneficenza organizzato a Manchester da Ariana Grande lo scorso giugno: “Come è stato suonare con i Coldplay? Devi mettere da una parte tutto quando si tratta di cose del genere. Chris mi ha chiamato e mi ha chiesto se mi interessava farlo. È troppo giusto. Questa è la mia città. Io sono di lì. Ho incontrato Chris Martin un sacco di volte. Sono state solo battute. Non auguro loro alcun male. Mi sono scusato. E abbiamo suonato”.

“I Coldplay hanno tolto le chitarre e fatto musica dance…”

Liam Gallagher ha poi parlato della musica dei Colplay: “Ti racconto una cosa, ho fatto una festicciola a casa mia l’altra sera e c’era un ragazzo con la chitarra che è un grande fan dei Coldplay. Gli ho lasciato cantare i primi due album dei Coldplay con la chitarra acustica. I primi due album sono mega. Questi album hanno delle belle canzoni. Non sono un fan della loro roba nuova. È diventato tutto un po’ più ballabile. La musica per chitarra ora non ha abbastanza chitarre, è diventata pop, hanno tolto le chitarre e fatto musica dance“.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-12-2017