Le Vibrazioni a Sanremo 2022 con Tantissimo: il significato del brano della band milanese, pronta a raccogliere l’eredità dei Maneskin.

La quota rock di Sanremo 2022 è rappresentata da Le Vibrazioni. O meglio, anche da loro. Dopo il trionfo del genere lo scorso anno con i Maneskin, la band milanese guidata da Francesco Sarcina è pronta a tornare sul palco dell’Ariston con una consapevolezza nuova. Da quest’anno è lecito aspettarsi che anche dei tipi di musica tradizonalmente poco apprezzati dalle parti del teatro più famoso d’Italia possano avere la loro dignità e fortuna. Questo vuol dire che anche Le Vibrazioni potranno ambire alla vittoria? Forse no, ma mai come quest’anno potrebbero regalare qualche sorpresa.

Le Vibrazioni
Le Vibrazioni

Le Vibrazioni, Tantissimo: il significato

A distanza di due anni dall’ultima apparizione a Sanremo, Francesco Sarcina e compagni si presentano in gara con una canzone intitolata Tantissimo. Si tratta di una canzone nata a più mani, come spiegato dalla band ai microfoni di RaiPlay: “Questa è una canzone introspettiva, che parla di se stessi ma può adattarsi a tutti. Parla del trovare l’equilibrio, dell’importanza delle cicatrici che servono per imparare la lezione e andare avanti. Il futuro non si sa com’è, ci basiamo sul presente“.

Le Vibrazioni a Sanremo

Quella del 2022 non sarà la prima esperienza de Le Vibrazioni a Sanremo. Certo non possono definirsi dei veri veterani, ma i quattro ragazzi milanesi hanno già avuto modo di assaggiare il palco più volte. La primissima nel 2005 quando, sulla scia del successo di Dedicato a te, entrarono nella categoria gruppi con Ovunque andrò, facendo una discreta figura.

Dopo una lunghissima pausa in cui accadde di tutto (dall’apertura di un concerto degli AC/DC a Udine all’inno per i Mondiali di calcio, passando per il momentaneo scioglimento e la carriera solista di Sarcina), la band milanese tornò a Sanremo nel 2018 con Così sbagliato. La loro miglior avventura fin qui è stata però quella del 2020. A sorpresa il gruppo, con la loro Dov’è, riuscì ad arrivare a un passo dal podio, fermandosi al quarto posto, grazie anche alla collaborazione di un artista che traduceva in tempo reale il testo nel linguaggio dei segni. Di seguito il video ufficiale del singolo:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 06-01-2022


Le migliori canzoni di Nek

Omicron ostacola anche i Grammy: rinviati gli Oscar della musica