Da Red Water dei Type O Negative a Viking Christmas degli Amon Amarth, i 5 migliori canzoni metal per Natale da ascoltare sotto l’albero.

Negli ultimi decenni, le band metal hanno cercato di incrementare le vendite anche realizzando cover di classici natalizi come Santa Claus is Coming to Town, Rudolph the Red Nosed Reindeer, Jingle Bells e così via. Tuttavia, non tutte le cover sono degne di lode, sia perché non riescono a portare qualcosa di diverso in tavola, sia perché le canzoni stesse non si riappropriano facilmente dello stile musicale heavy.

Alcuni artisti, però, sono riusciti a colmare con successo il pericoloso divario che – tipicamente – divide il Natale e l’heavy metal. Che si tratti di una straordinaria interpretazione di un vecchio standard natalizio o di una traccia completamente originale per le festività, queste composizioni fungono da cover di melodie invernali senza sembrare eccessivamente scadenti.

Babbo Natale musica
Babbo Natale musica

Type O Negative – Red Water (Christmas Mourning)

Un freddo abbraccio quello che offre il brano Red Water (Christmas Mourning) dei Type O Negative. Contenuta nel loro brillante LP del 1996, October Rust, questa traccia inquietante è meravigliosamente suggestiva e completamente avvincente, con una durata di quasi sette minuti. La frase “Black lights hang from the tree, accents of dead holly”, dovrebbe farvi capire il messaggio di questa traccia deprimente, ma stranamente ipnotica dei maestri del metal gotico. Il video:

Korn – Jingle Balls

Chi poteva mai aspettarsi che la classica melodia festiva Jingle Bells potesse suonare così demoniaca? La versione elaborata dai Korn apre a nuovi orizzonti nel genere delle canzoni natalizie, stabilendo – nel contempo – un nuovo stile per se stessi: il death metal. Sì, capovolgono la dolce traccia, scegliendo – invece – di farne una marcia funebre piena di riff abbassati, batteria a ritmo di lumaca e ringhi del frontman Jonathan Davis. Il video:

King Diamond – No Presents For Christmas

Non aspettatevi un regalo di Natale dallo straordinario King Diamond quest’anno: l’autoproclamato satanista non ama le vacanze invernali. Se avete bisogno di altre prove di ciò, ascoltate la sua No Presents For Christmas. Con un ritornello semplice ma d’effetto, “Non ci sono regali, non questo Natale“, è, fin da subito, evidente che questo non è certamente un brano da riprodurre mentre siete seduti a tavola con la vostra famiglia il giorno di Natale. Il video:

Twisted Sister – Heavy Metal Christmas

Siete pronti a vivere un Natale heavy metal? I Twisted Sister sono felici di accontentarti, con una melodia festiva che aggiunge un tocco umoristico a questa ricorrenza. Intitolata Heavy Metal Christmas, questa melodia offre un riff ardente combinato con un testo esilarante come “On my heavy metal Christmas, my true love gave to me a tattoo of Ozzy“. Il video:

Amon Amarth – Viking Christmas

Nel tipico stile Amon Amarth, la loro canzone di Natale è di proporzioni epiche. Intitolata Viking Christmas, la traccia mostra il gruppo nel suo mood power metal, perfetto per bere un bicchiere in più nella stagione festiva. Con melodie di chitarra contagiose, ritmi di batteria trascinanti e ringhi gutturali, il brano coinvolge l’ascoltatore in un’atmosfera diversa, dal sapore vichingo. Il video:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Rock strillo

ultimo aggiornamento: 19-12-2021


Guns N’ Roses: la ristampa di Use Your Illusion è in lavorazione

Uriah Heep, tour 2022: la data del concerto in Italia