Da Coming Down a Starboy, le 5 migliori canzoni di The Weeknd, uno degli artisti pop più famosi e apprezzati degli ultimi anni.

Come il suo ambiguo pseudonimo, la musica di The Weeknd si diletta in vividi racconti di dissolutezza notturna prima di affrontare le relative conseguenze che fanno riflettere. Nell’ultimo decennio, l’uomo – nato Abel Tesfaye – è passato da artista R&B underground a esponente del pop, collaborando con il super produttore svedese Max Martin. In questo modo, è diventato la superstar globale che conosciamo oggi.

The Weeknd
The Weeknd

The Weeknd, le canzoni più amate

Iniziamo la nostra lista con Coming Down. Il mixtape di House Of Balloons è stata una grande introduzione alla narrativa push-and-pull di The Weeknd nel raccontare le relazioni. In questa canzone, l’artista canta i suoi sentimenti riguardo a una relazione mentre era sotto l’effetto di stupefacenti, scusandosi (ma non troppo) per le cose che ha fatto quando non era lucido.

Il video di Coming Down:

C’è, poi, King of the Fall: Tesfaye infonde un po’ di spavalderia ben meritata su molte delle sue tracce, ma King Of The Fall ne è particolarmente ricca. Ancora una volta, il cantante condivide la sua prospettiva di protagonista della sua dissolutezza edonistica attraverso dei versi squisitamente languidi. È stato pubblicato come singolo prima del suo King Of The Fall Tour nel 2014 ed è servito come precursore di Beauty Behind The Madness, uscito l’anno successivo.

Il video di King of the Fall:

Passiamo a Starboy, in collaborazione con i Daft Punk. Il brano vede The Weeknd raggiungere la fama e divertirsi con il proprio talento. Il video mostra l’artista mentre cammina in una villa immacolata e rompe le teche dove sono contenuti i suoi dischi. Realizzata in collaborazione con il duo di musica elettronica francese, il brano carico di synth ed è stato certificato sette volte disco di platino negli Stati Uniti, raggiungendo il primo posto nelle classifiche Hot 100 e Hot R & B/Hip-Hop di Billboard.

Il video di Starboy:

The Weeknd, The Morning e Rolling Stone

Menzioniamo, inoltre, The Morning, che è una delle migliori canzoni di Weeknd, visto il suo impatto senza eguali che ha avuto sulla sua carriera musicale. L’argomento di questo brano è abbastanza chiaro: sesso, droga, viaggi e lo stile di vita da rock star. Con questa canzone, Tesfaye ha creato un nuovo sottoinsieme di R&B: i postumi di una sbornia. La canzone è stata riprodotta anche nel film Diamanti grezzi del 2019, quando The Weeknd (interpretando se stesso) la canta in un nightclub.

Il video di The Morning:

Infine, citiamo Rolling Stone. In questo brano, l’enigmatico cantante abbassa leggermente la guardia, dedicando il video musicale ai suoi fan, accompagnandolo con una lettera aperta. “Poiché sono un uomo di poche parole, ho scelto di fare un video per mostrarvi come mi sentivo e dove mi trovo. Di solito, non mi piace “nutrire con il cucchiaio” il mio pubblico perché sono cresciuto idolatrando i narratori che raccontano storie usando il simbolismo, quindi era nella mia natura fare lo stesso.” Il cantante diventa riflessivo, mentre si rivolge alla telecamera su una semplice melodia di chitarra.

Il video di Rolling Stone:

TAG:
canzoni The Weeknd

ultimo aggiornamento: 16-02-2021


Addio a Johnny Pacheco, una leggenda della salsa

Green Day: le migliori canzoni della band di Billie Joe Armstrong