Cinque canzoni immortali per ricordare il genio di Ray Charles

Ray Charles, le canzoni migliori della sua carriera: da I Got a Woman a Hit the Road Jack, cinque classici immortali della musica soul.

Se Ray Charles è da tutti definito come il Genio, un motivo c’è. Pochi artisti sono stati capaci di influenzare la musica leggera quanto lui, e in maniera trasversale.

Perché Ray non è stato solo il padrino del soul, ma un vero e proprio pioniere della musica contemporanea. Ripercorriamo insieme la sua carriera attraverso cinque incredibili capolavori.

Ray Charles: le canzoni migliori

Ray Charles
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/RayCharles/

Ray Charles – I Got a Woman

Sulla fine del 1954 Ray conquistò il suo primo numero uno nella classifica riservata alla Black Music. Un rhythm and blues scatenato che si basava sul brano It Must Be Jesus dei Southern Tones.

Ritmo gospel, testo laico per un brano che sarebbe divenuto uno standard nel corso degli anni per quella che è stata poi denominata musica soul. Ecco l’audio di I Got a Woman:

Ray Charles – What’d I Say

Se con I Got a Woman Ray aveva gettato le basi, con What’d I Say inventò (o reinventò) un genere. Nel 1959 questo brano fu una vera e propria rivelazione.

Improvvisata in una tarda sera dell’anno prima, colpì così tanto il pubblico che l’artista decise di inciderla. Con questo brano il soul arrivò definitivamente nella scena mainstream, come figlio legittimo del rhythm and blues.

Sacro e profano, gospel e allusioni sessuali, successo e scalpore. Con questo pezzo immortale Ray influenzò ogni genere musicale che avrebbe sfondato negli anni successivi, compreso il rock. Non a caso, è stato dal 1959 in poi il pezzo finale di ogni sua esibizione. Ecco l’audio ufficiale di What’d I Say:

Ray Charles – Georgia on My Mind

Canzone del 1930 scritta da Stuart Gorrell e Hoagy Carmichael, è stata portata al grande successo dallo stesso Ray, divenendo un altro classico del suo immenso e incredibile repertorio.

Nel 2000, tra l’altro, Ray invitò la cantante Giorgia a cantarla con lui dopo avere scoperto che era stata chiamata così proprio in onore di questo pezzo. La riascoltiamo in questa versione live:

Ray Charles – Hit the Road Jack

Altro pezzo immortale del padrino del soul, è stata coverizzata nel corso degli anni da tantissimi artisti, compreso il nostro Adriano Celentano. Il testo è un dialogo tra una donna e il suo convivente.

Un brano molto moderno, in cui lei caccia lui perché rimasto senza denaro e prospettive non mantenendo le sue tante promesse di riuscire a svoltare. Questo l’audio di Hit the Road Jack:

Ray Charles – I Can’t Stop Loving You

Scritta nel 1957 dal musicista country Don Gibson, venne portata al successo dallo stesso Ray, che la ripropose nel 1962. Ancora oggi è una delle sue canzoni più amate, delicata e allegra al contempo.

Riascoltiamola in questa meravigliosa esibizione dal vivo:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/RayCharles/

ultimo aggiornamento: 10-06-2019