J-Ax, le canzoni migliori: da Piccoli per sempre a Timberland Pro

Le 5 canzoni migliori da solista di J-Ax

J-Ax, le canzoni migliori da solista: da Piccoli per sempre a Timberland Pro, i brani del rapper milanese senza Articolo (e Fedez).

J-Ax è un decano del rap italiano. Nonostante questo, ha sempre fatto storcere il naso a qualcuno. In principio con gli Articolo 31, ritenuti troppo pop per la scena hip hop anni Novanta. Poi con la carriera solista, un tradimento ai vecchi tempi di Ohi Maria. Infine, con l’apice della commercializzazione: la parentesi con Fedez.

Eppure, la sua è rimasta sempre una delle penne più interessanti del nostro rap, quasi mai banale nella forma come nel contenuto. Andiamo a ripercorrere la sua carriera solista attraverso alcuni brani simbolo.

J-Ax: le canzoni migliori

J-Ax
J-Ax

J-Ax – Piccoli per sempre

Il album in studio di J-Ax dopo lo scioglimento degli Articolo è stato Di sana pianta del 2006. Un disco che in un certo modo si pone in continuità con le ultime produzioni del duo, seppur avvicinandosi in maniera ancora più convinta al pop.

Chiaro esempio è Piccoli per sempre, secondo singolo estratto dall’album. Qui Ax parla della nostalgia che da adulti ci prende per l’infanzia, e invita tutti a essere in alcune sere di nuovo spensierati come quando si era piccoli, per godere del meglio della vita. Ecco il video di Piccoli per sempre:

J-Ax – Anni amari

Secondo estratto dall’album Deca Dance, Anni amari è l’unica collaborazione tra lo zio Ax e Pino Daniele. In questo brano lo straordinario cantautore partenopeo ripropone il ritornello di un suo classico, Voglio di più dall’album Nero a metà.

Il testo è incentrato sulle difficoltà della vita di un cantante, che non è solo rose e fiori. D’altronde, sono esseri umani anche loro. Di seguito il video di Anni amari:

J-Ax – Meglio prima

Quarto album da solista per J-Ax, che risponde alle critiche dei vecchi fan degli Articolo delusi con un disco che già dal titolo fa capire il suo pensiero: Meglio prima (?). Molto interessante la title track, che prova a mettere in dubbio la tesi nostalgica secondo cui le cose del passato sono sempre meglio di quelle del presente.

Forse manca un po’ di coerenza, visto che a tratti anche Ax è stato un paladino della nostalgia. Ma il brano rimane uno dei più interessanti della sua carriera solista. Questo il video ufficiale di Meglio prima:

J-Ax – Intro

C’è tutto il meglio di J-Ax in Intro, una splendida riflessione molto intima e personale su quello che è stata la sua vita e la sua carriera. Un Ax che accetta di mettersi a nudo e di mostrare anche le sue fragilità, consapevole di quanto fatto e di quanto ancora potrà fare.

Un brano eccellente nella versione originale e reso ancora migliore dalla splendida voce di Bianca Atzei nella seconda versione. Riascoltiamocela attraverso il video ufficiale. Ecco Intro:

J-Ax – Timberland Pro

E veniamo al 2019. Sciolto il sodalizio con Fedez con un bel punto interrogativo circa i loro rapporti, Ax si è rituffato nella carriera solista con Tutto tua madre, un dolce pezzo dedicato al figlio.

Ma più interessante è questa Timberland Pro, un brano che sembra dedicato a tutti i suoi vecchi fan degli Articolo, quelli che avevano disapprovato le scelte della sua carriera più recente.

Una canzone in cui non mancano i riferimenti anche al suo passato recente e che ci fa riassaporare un po’ dell’Ax vecchio stampo. Peccato che dopo poche settimane sia stata seguita da Ostia Lido… ma questo è oggi J-Ax: prendere o lasciare. Ecco il video di Timberland Pro:

ultimo aggiornamento: 04-08-2019