Tre anni senza David Bowie: lo ricordiamo attraverso le sue canzoni migliori

Le migliori canzoni di David Bowie: da Space Oddity a Heroes, tutti i capolavori che hanno fatto la storia della musica.

Tre anni fa ci lasciava un genio della musica del Novecento: David Bowie. Era il 10 gennaio del 2016 quando un tumore al fegato ci portò via uno degli artisti, a 360°, più importanti e influenti che mai siano nati. Se ne andò così, improvvisamente, sconfitto da un male combattuto in segreto per circa un anno e mezzo. Se ne andò lasciando in eredità tantissima musica, tra cui quella contenuta in Blackstar, l’ultimo disco uscito due giorni prima del decesso, nella data del suo 69° compleanno.

Per celebrare la sua memoria, andiamo a riascoltare insieme cinque dei brani più importanti e belli della sua carriera inimitabile.

David Bowie: le canzoni più famose

Come si fa a scegliere solo cinque capolavori per una discografia come quella di David Bowie, ricca di brani pazzeschi e tutti così diversi fra loro? Il compito è davvero arduo. Le canzoni migliori di Bowie sono infatti quelle che più toccano le corde del cuore di ognuno di noi, e possono variare da quelle del periodo iniziale a quelle glam rock degli anni Settanta, fino ad arrivare alle sperimentazioni elettroniche degli anni Ottanta o a quelle ancora più audaci degli ultimi anni.

In questo articolo abbiamo scelto di inserire i cinque brani simbolo della sua storia artistica, quelli più famosi e celebrati, oltre che i più amati da tutto il mondo con la speranza, mal riposta, di non scontentare nessuno.

David Bowie
David Bowie

David Bowie – Space Oddity

Primo brano veramente di Bowie, fu pubblicato per la prima volta come singolo nel luglio del 1969. È il 45 giri più venduto della sua carriera nel Regno Unito, oltre che una delle sue canzoni più famose in assoluto. Di questo capolavoro esiste anche una versione in italiano, pubblicata nel 1970, con il titolo Ragazzo solo, ragazza sola. Il testo di questo brano, totalmente lontano da quello in inglese, venne scritto da Mogol.

Nonostante anche la versione italiana sia molto interessante, ci riascoltiamo insieme quella originale:

David Bowie – Starman

Brano pubblicato da Bowie come singolo estratto dall’album The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars nel 1972, Starman è ancora oggi una delle sue canzoni più apprezzate e conosciute in tutto il mondo. Un brano che segnò la svolta della sua carriera, rendendolo una delle icone più importanti della musica britannica di quegli anni.

È stata più volte inserita in classifiche relative alle canzoni migliori di tutti i tempi, o a quelle che hanno cambiato il mondo. E, di certo, non senza merito.

Emozioniamoci ancora una volta attraverso le sue note:

David Bowie – Life on Mars?

Brano del 1973 tratto da Hunky Dory, Life on Mars? differisce si fa riconoscere per un’interpretazione vocale straordinaria del Duca Bianco, per un arrangiamento particolare, a tratti lamentoso nell’incipit di pianoforte iniziale, e nel crescendo quasi operistico voluto da Mick Ronson. Per il Daily Telegraph è al primo posto tra le 100 migliori canzoni di tutti i tempi.

Ascoltiamo questo capolavoro assoluto:

David Bowie – Rebel Rebel

Il culmine del periodo glam rock di Bowie fu questo brano del 1974, tratto dall’album Diamond Dogs. Canzone molto movimentata, divenne un vero inno di quella particolare era del rock inglese, insieme ad altri pezzi come Children of the Revolution dei T. Rex, Killer Queen dei Queen o Ballroom Blitz degli Sweet.

La riascoltiamo in questa versione live degli anni Duemila:

David Bowie – Heroes

“Heroes” è la title track dell’omonimo album del 1977, facente parte della cosiddetta trilogia berlinese. Altro pezzo simbolo della sua carriera, venne scritta in un momento di tremenda crisi interiore. Il segreto del successo di questa canzone, come di molte altre di quel suo periodo, fu l’inizio della collaborazione con il geniale Brian Eno.

Ecco il video ufficiale del brano:

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 09-01-2019