Da Caroline a Slow Train, le cinque migliori canzoni della discografia degli Status Quo, band rock britannica, capitanata da Francis Rossi.

Gli Status Quo sono una delle band che fungono da pilastro della scena musicale del Regno Unito da quasi mezzo secolo. Sono stati particolarmente creativi nel decennio che va dal 1971 al 1981 e hanno aggiunto un importante tassello nella musica del loro paese, nonché sul piano internazionale. Possiamo ricordare successi come Caroline, Down Down o Whatever You Want, giusto per fare qualche esempio. Ecco le migliori canzoni della loro carriera musicale.

chitarra elettrica rock
chitarra elettrica rock

Caroline (Hello – 1973)

Caroline è la canzone maggiormente identificativa degli Status Quo. Anche se Down Down potrebbe essere il loro unico brano ad essere finito alla numero uno, tale canzone è davvero il loro più grande successo. In quanto tale era impossibile non inserirla in lista, visto che fa leva su una melodia incredibile, quasi mostruosa. Inizia con un tipico riff di Rick Parfitt e ha l’accenno di un classico brano rock’n’roll degli anni Cinquanta, ma con l’impronta unica della band. Il video:

Railroad (Dog Of Two Head – 1971)

Railroad ha il ritmo perfetto che rispecchia completamente la svolta rock del gruppo: a metà del brano, c’è un assolo di chitarra bizzarro tipico di Rossi e poi un fantastico pezzo di armonica del tour manager Bob Young che si collega al riff più lento e sbuffante che porta la canzone sino alla fine. Il video:

Backwater/Just Take Me (Quo, 1974)

Tecnicamente sono due canzoni distinte ma sono quasi sempre accoppiate. La versione dell’album vede Backwater finire con un rumore di batteria che si inserisce direttamente nell’inizio di Just Take Me. Un mix strabiliante. Presi singolarmente sono entrambi brani strepitosi, insieme sono eccezionali. Il video:

Paper Plane (Piledriver, 1972)

Poco meno di tre minuti e con alcuni lievi riferimenti alla droga nel testo, il brano Paper Plane rappresenta l’album Quo nella sua massima efficienza. Il loro primo grande successo come vera rock band: il momento in cui hanno davvero catturato l’attenzione del pubblico. Il video:

Slow Train (Quo, 1974)

Non si tratta di un brano noto, come quelli precedentemente menzionati, ma valeva la pena citarlo. Come potete ascoltare dal video, Slow Train ha un ritmo che si adatta molto bene al suono di una locomotiva ed è perfetto da ascoltare in treno. Il video:

Rock

ultimo aggiornamento: 19-09-2021


Eurovision 2022, Cattelan verso la conduzione? Arriva la conferma

Brian May suona con Brian May (giovane) nel video di Back to the Light