Morgan attacca Bugo dopo la squalifica a Sanremo: le dichiarazioni

Morgan attacca Bugo: “Ha fatto lo sciacallo, mi sono voluto liberare di lui”

Dopo l’increscioso accaduto della quarta serata di Sanremo, Morgan ha spiegato la sua versione dei fatti nella lite con Bugo: ecco le dichiarazioni dell’ex Bluvertigo.

La quarta serata di Sanremo 2020, ma probabilmente l’intero Festival, verrà ricordata come quello della lite sul palco tra Morgan e Bugo. Una scena incresciosa e imbarazzante, che stende un velo pietoso su una delle coppie più attese da molti fan e non solo.

Dopo aver cambiato il testo per attaccare il compagno di squadra, prendendosi così la squalifica inevitabile, Morgan ha spiegato la sua versione dei fatti in un’intervista a la Repubblica. Ecco le sue dichiarazioni.

Morgan contro Bugo: le dichiarazioni dell’ex Bluvertigo

Il già Bluvertigo ha raccontato che la partecipazione a Sanremo è nata su richiesta di Bugo, che desiderava fare un pezzo insieme per arrivare sul palco dell’Ariston: “Senza di me non lo avrebbe certamente fatto“.

Morgan, che si sentiva in debito di riconoscenza con lui per aver preso le sue difese sulla storia dello sfratto, ha voluto ricambiarlo accettando la proposta. Ma una volta arrivati a Sanremo è successo qualcosa di inaspettato: “Non mi sarei mai aspettato che un gesto di bontà da parte mia sarebbe stato ricambiato con una situazione di ciacallaggio. Bugo è caduto vittima di una gestione che lo ha caricato a molla contro di me“.

Morgan
Morgan

Morgan attacca Bugo per la serata delle cover

Da queste tensioni sarebbe nata la prestazione mediocre del giovedì sera, durante la serata delle cover. La versione dei fatti per Morgan, al secolo Marco Castoldi, racconta di mancanza di prove, problemi con l’orchestra (che li hanno penalizzati con l’ultimo posto) e tanto altro.

Alla fine grazie a una sua “impresa eroica” riescono a salire sul palco, ma Bugo prende il microfono e ruba la scena senza dare ascolto a quanto avevano concordato, cantando tutto: “Come quei dilettanti che vogliono andare avanti a tutti per farsi notare e fare i protagonisti. È stato un gesto di sfida nei miei confronti, un affronto che ha fatto a me“.

E da qui sarebbe nata la voglia di vendicarsi sul palco nella serata del venerdì, con un cambio di testo che, secondo lui, avrebbe dovuto essere un attacco ironico. Va detto che comunque modificare il testo comporta già di per sé la squalifica, e allora Castoldi ammette: “Diciamo che lui voleva liberarsi di me e io invece mi sono liberato di lui e l’ho fatto con le parole“.

Di seguito il video di Sincero:

ultimo aggiornamento: 08-02-2020