Sanremo 2018, pronti per la seconda serata del Festival

Perché i Green Day si chiamano così?

Dopo il boom di ascolti della prima, è già tutto pronto per la seconda serata di Sanremo 2018! Ecco la scaletta e gli ospiti del Festival.

Quasi 12 milioni di italiani davanti alla Tv, per il 52,5% di share. Grandi numeri per una grande serata, la prima di quello che si preannuncia un Festival ricco di sorprese e colpi di scena. E dopo Fiorello, Gianni Morandi e le esibizioni dei venti big in gara, è già tutto pronto per la seconda serata di Sanremo 2018!

La seconda serata di Sanremo 2018: gli ospiti e i cantanti

Il trio Baglioni-Favino-Hunziker è già pronto per tornare sul palco dell’Ariston, che questa sera vedrà esibirsi soltanto 10 dei 20 cantanti in gara. Prima, però, ecco 4 tra le nuove proposte: Lorenzo Baglioni (no, non è il figlio raccomandato del direttore artistico), Giulia Casieri, Mirkoeilcane, Alice Caioli.

Successivamente vedremo i big, che si esibiranno in quest’ordine: Le Vibrazioni, Nina Zilli, Diodato e Roy Paci, Elio e le storie tese, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico, Red Canzian, Ron, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Annalisa, e infine, i Decibel.

Per quanto riguarda gli ospiti, c’è grandissima attesa per Sting, che canterà in coppia con Shaggy e si esibirà poi da solo con un brano di Zucchero, Muoio per te. Oltre a loro, ci saranno Il Volo e Biagio Antonacci, che canteranno in coppia con Baglioni, come così Roberto Vecchioni. Fra gli altri previsti anche il Mago Forest, Franca Leosini e Pippo Baudo.

sting
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/sanremorai/?hl=it

Il caso: Ermal Meta e Fabrizio Moro accusati di plagio

Continua invece la questione plagio riguardo a Non mi avete fatto niente, brano con cui i due cantautori partecipano al Festival, e che nelle ultime ore sarebbe addirittura stato a rischio eliminazione.

Il brano, infatti, è stato accusato di essere un plagio di Silenzio, canzone che risale a Sanremo 2016, e che era stata cantata da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali.

E in effetti il testo e la musica dei due brani sembrano essere proprio identici: «Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente», recita Silenzio. E nel brano di Ermal Meta e Fabrizio Moro queste sono le parole del ritornello: «Non mi avete fatto niente, non mi avete tolto niente, questa è la mia vita che va avanti, oltre tutto, oltre la gente». 

Tuttavia, il brano sarebbe firmato dallo stesso autore, Andrea Febo, che avrebbe dichiarato già tempo fa la sua intenzione di reinterpretare un suo pezzo. Nessun plagio, dunque (al massimo un plagio di se stesso).

Il problema risiede nel fatto che nel regolamento di Sanremo, i pezzi presentati devono essere per i 2/3 originali. Per questo, al momento, Meta e Moro sono stati sospesi momentaneamente dalla gara, in attesa di risolvere la questione.

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/sanremorai/?hl=it

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 07-02-2018

Lorenzo Martinotti