Justin Bieber abbandona il palco e se la prende coi fans

Perché i Green Day si chiamano così?

Il giovane cantante Justin Bieber torna a far parlare di sé dopo aver abbandonato il palco durante il suo concerto a Manchester

Tra Justin Bieber e i suoi fan non si può dire che i rapporti siano al top e durante il suo Purpose World Tour, ci sono stati molti momenti di tensione, l’ultimo dei quali è arrivato proprio in occasione dello show tenuto a Manchester:  il 22enne canadese ha letteralmente abbandonato il palco.

Il motivo? Sembrerebbe proprio che sarebbe stata la cattiva condotta dei suoi fan a infastidirlo in modo particolare.

Justin Bieber lancia il microfono sul palco

Il cantante, accusato di parlare troppo tra una canzone e l’altra, è stato contestato, infatti, contestato più volte. Ma la pazienza, si sa, ha un limite e anche quella di Justin Bieber non è durata più di tanto. È così che l’interprete di Sorry ha deciso di dire basta. Ha lanciato il microfono sul palco, ha girato i tacchi ed è uscito di scena tra i fischi e le urla.

“Apprezzo tutto il supporto, apprezzo l’amore, questo tipo di cose. Ma le urla in queste pause deve finire. Per favore e grazie. Non credo sia necessario quando sto cercando di dirvi qualcosa e voi ragazzi urlate”, questo l’appello rimasto inascoltato di Bieber.

Justin Bieber: il ritorno in scena

Non è la prima volta che, Justin Bieber, si lamenta per le urla dei fan. Qualche giorno fa, sempre a Manchester, l’idolo delle ragazzine aveva già chiesto alle sue fan di “stare il più tranquille possibile”. “Potrete strillare quanto volete dopo, ma mentre canto cercate di stare tranquilli”, aveva detto.

Dopo pochi minuti Bieber è però tornato sul palco, spiegando ai fan il motivo del gesto, cioè di voler creare una connessione e un dialogo con loro oltre la musica.

 

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 24-10-2016

Licia De Pasquale

Per favore attiva Java Script[ ? ]