Instore tour per Il Volo in partenza il 2 novembre a Milano: ecco tutte le date.

Il Volo ha comunicato le date dell’instore tour, il classico firma-copie organizzato all’interno dei negozi di dischi e che permetterà ai fan di incontrare il trio. Se Milano aprirà la serie di appuntamenti, il 2 novembre, sono ora note anche gli altri appuntamenti che vedranno Il Volo presentare L’amore si muove, album rilasciato il 25 settembre scorso.  I tre ragazzi saranno poi il 3 novembre al Mondadori Megastore di via D’Azeglio a Bologna, il  6 novembre alla Feltrinelli di via Melo a Bari e l’8 novembre alla Mediaworld di Piana del Sole a Fiumicino (Roma).  Le modalità d’accesso sono le consuete: chi acquisterà il CD avrà un pass utile per il firmacopie, ma varrà anche la copia acquistata in altri punti vendita, anche se farà eccezione la tappa di Fiumicino, dato che il passa sarà consegnato solo a chi comprerà L’amore si muove in quel negozio.

Il Volo in tour

Un successo importante quello de L’amore si muove, subito in testa alla top ten degli album più venduti in Italia, dopo sole due settimane e al primo posto della classifica Billboard in USA, Paese in cui Il Volo è piuttosto popolare. E gli States, come del resto l’Italia, saranno protagonisti del tour che nel 2016 vedrà il trio esibirsi in occasione della tournée di promozione dell’ultimo disco. Italia, Stati Uniti, ma anche resto d’Europa: ecco le date già confermate:
21 maggio – Palacio De Congresos, Madrid (Spagna)
23 maggio – KKL di Lucerna (Svizzera)
26 maggio – Cirque Royal, Bruxelles (Belgio)
27 maggio – Rockhal, Lussemburgo
29 maggio – Olympia, Parigi (Francia)
3 giugno – Palladium Theatre, Londra (Inghilterra)
7 giugno – BKZ, San Pietroburgo (Russia)
8 giugno – Crocus Hall di Mosca (Russia)
10 giugno – Opera Theatre di Kazan (Russia)
11 giugno – Premier Theatre di Krasnodar (Russia)
14 giugno – Alte Oper di Francoforte (Germania)
18 giugno alla Standthalle F di Vienna (Austria).

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Il Volo

ultimo aggiornamento: 29-10-2015


Countdown misterioso dei Foo Fighters: la data riporta al 23 novembre

Youtube dichiara guerra a Apple Music