Anche Matteo Salvini ricorda Fabrizio De André

Il vice premier Matteo Salvini ha postato sui propri social un ricordo di Fabrizio De André, citando Il pescatore.

Il ventennale della scomparsa di Fabrizio De André ha colpito al cuore anche Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno ha pubblicato sui propri account social un ricordo del grande cantautore genovese, citando una delle sue canzoni più famose, Il pescatore. Anche stavolta però il vice premier è riuscito a scatenare polemiche. Non fosse altro perché il brano scelto è quello in cui si dice che il vecchio ‘spezzava il pane‘ per chi diceva ‘ho sete, ho fame‘. Non proprio una frase in linea con la sua attuale politica.

Matteo Salvini su Facebook ricorda De André

All’ombra dell’ultimo sole si era assopito un pescatore… Ciao Fabrizio, grazie poeta!“. Così su Facebook Matteo Salvini postando una foto del compianto cantautore. Un ricordo anche commovente, se vogliamo, ma che stranisce davanti alla distanza di pensiero che sembrerebbe separare il leader della Lega da uno degli uomini più vicini alle idee anarchiche che la nostra musica abbia avuto.

Molti hanno infatti voluto far notare al Ministro che una canzone che parla degli ultimi, un confronto tra un pescatore e un assassino, mal si addice alla sua politica del ‘prima gli italiani’ e dei migranti lasciati in mare.

Di seguito il post pubblicato su Facebook da Matteo Salvini:

Matteo Salvini e Cristiano De André

E pensare che proprio di Matteo Salvini aveva parlato alcuni giorni fa Cristiano De André, ipotizzando quale avrebbe potuto essere il rapporto tra il defunto padre e il vice premier. Queste le sue dichiarazioni: “Matteo Salvini è un grosso fan di mio padre, un fan storico. Ci eravamo anche incontrati, e questo mi fa ben sperare, me lo auguro e mi rincuora, perché chi è un fan di mio padre non credo possa fare grandi danni. Non so se ha capito tutto di mio padre, ma da una parte mi auguro che qualche cosa gli sia entrato“.

Fabrizio De André
Fonte foto:
https://www.facebook.com/LEPIUBELLEFOTODIFABRIZIODEANDRE

ultimo aggiornamento: 11-01-2019