Tutti i tormentoni dell’estate 2019

Tormentoni estate 2019: tutte le canzoni che ci accompagneranno nei prossimi mesi in radio, in televisione e su ogni spiaggia.

L’estate è alle porte… è tempo di tormentoni! Tra brani di grandi artisti italiani e hit internazionali, quest’anno ce ne sono davvero molti e la battaglia al titolo di brano simbolo dell’estate sarà più accesa che mai!

Andiamo a scoprire insieme tutte le canzoni che ci faranno ballare nei mesi più caldi dell’anno.

Tutti i tormentoni dell’esatate 2019

Tra le più ‘datate’ che sono state lanciate in vista di quest’estate troviamo Pensare male dei The Kolors con Elodie (che ha lanciato a giugno anche un suo tormentone insieme a Marracash, Margarita), ma anche Acqua su marte di Tormento e J-Ax o Domenica di Coez.

Fra i brani meno collegati all’estate, quello con il maggior potenziale sembrerebbe essere Calipso di Charlie Charles e Dardust con Sfera Ebbasta, Fabri Fibra e Mahmood.

Mentre aspettiamo il nuovo brano dei Modà (moltoatteso, ma difficilmente catalogabile come tormentone), abbiamo avuto il 31 maggio il nuovo singolo di Tiziano Ferro, Buona (cattiva) sorte, un pezzo molto ballabile e molto elettronico, ma forse poco estivo. La settimana dopo è stata invece l’ora di Jovanotti e della sua Nuova era.

Tiziano Ferro
Tiziano Ferro

Non è molto ballabile Polvere di stelle di Ligabue, che di certo otterrà tanti passaggi radiofonici, così come il remix di T’immagini di Vasco Rossi. Tra i Big ci sono però almeno cinque brani che sanno davvero molto di estate: Maradona y Pelé dei Thegiornalisti, Playa di Baby K, Tequila e San Miguel di Loredana Bertè, Ostia Lido di J-Ax, Mambo salentino dei Boomdabash e Alessandra Amoroso.

Un possibile outsider di grande nome è Francesco Gabbani con È un’altra cosa. Su tutti però i favoritissimi dell’estate sono Takagi e Ketra, i ‘campioni’ dell’anno scorso, che si ripropongono ancora con Giusy Ferreri e l’africaneggiante Jambo:

Le possibili sorprese dell’estate

Al di là dei favoritissimi, c’è però tutto un gruppo di canzoni che potrebbe ‘dar fastidio’. A cominciare da Dolceamaro, la canzone ‘trash’ dell’estate di Cristiano Malgioglio e Barbara D’Urso, come anche il featuring che non ti aspetti, quello tra Gigi D’Alessio e Gué Pequeno su Quanto amore si dà. Senza sottovalutare Magari muori di Romina Falconi.

Ma non dimentichiamo la nuova hit di Benji e Fede, Dove e quando, che le sue chance se le gioca, così come Irama con la spagnoleggiante Arrogante. Molto estiva e fresca anche Notturna di Enrico Nigiotti, ma difficilmente sarà questa la canzone simbolo dell’estate 2019.

I tormentoni stranieri dell’estate 2019

Capitolo a parte meritano i tormentoni stranieri, che negli ultimi anni hanno sempre faticato a imporsi nelle nostre radio. Tra i pezzi più estivi già da mesi circola Con Calma di Daddy Yankee e Snow o anche Calma (remix) di Pedro Capò e Farruko, che trasudano estate da ogni nota. Non va dimenticato per Alvaro Soler, tornato con La libertad.

C’è poi il nuovo singolo di Mika, sempre molto amato in Italia. S’intitola Icecream e otterrà svariati passaggi in radio. Ma anche Katy Perry e la sua Never Really Over si gioca buone chance di trionfare tra i brani stranieri. Da diverse settimane è poi tornata in pista la regina del pop, Madonna. E attenzione, il suo featuring con Maluma, Medellin, è un brano altamente ballabile.

ultimo aggiornamento: 31-05-2019