Guns N’ Roses: cancellato il concerto al Firenze Rocks previsto inizialmente per il 2020. Lo ha annunciato Live Nation Italia attraverso un comunicato.

Non ci sarà una data di recupero per il concerto dei Guns N’ Roses al Firenze Rocks 2020. Lo ha annunciato attraverso un comunicato stampa Live Nation Italia, rendendo noto a tutti i fan che la data non potrà essere recuperata per motivi indipendenti dalla volontà degli organizzatori. I biglietti già acquistati per l’evento saranno dunque totalmente rimborsati.

Guns N’ Roses: cancellato il concerto al Firenze Rocks

Niente Firenze per i GNR nel 2021. Lo ha annunciato Live Nation Italia. La band ha infatti riprogrammato i suoi appuntamenti dal vivo in Europa saltati nel 2020 a causa del Covid-19, ma non ha potuto recuperare l’unica data italiana inizialmente prevista. Per quanto riguarda le altre date del tour europeo, i Guns saranno nel Vecchio Continente dal 2 giugno 2021, con prima data a Lisbona, al 30 giugno, con gran finale a Monaco di Baviera.

Guns N' Roses
Guns N’ Roses

Queste le parole riportate nel comunicato degli organizzatori: “Per motivi indipendenti dalla nostra volontà non è stato possibile riprogrammare la data“. Non viene dunque fornita una spiegazione. Resta per tutti i fan solo l’amaro in bocca per un’occasione persa.

Guns N’ Roses a Firenze: il rimborso dei biglietti

A causa della cancellazione dell’evento, gli organizzatori sono tenuti al rimborso integrale dell’evento. Nel comunicato viene specificato: “Tutte le informaizoni relative ai rimborsi saranno comunicate entro il 10 settembre, in attesa di indicazioni più precise dal governo sull’applicazione della legge 77 del 17 luglio 2020“.

Per poter scoprire le modalità per poter ricevere il rimborso integrale dei biglietti per il concerto della band guidata da Axl Rose e Slash bisognerà dunque rimanere sintonizzati sul sito ufficiale di Live Nation Italia.

TAG:
guns n' roses

ultimo aggiornamento: 05-08-2020


Il 5 agosto 1966 usciva Revolver, l’album della svolta psichedelica dei Beatles

Glastonbury, a rischio anche l’edizione 2021 per il Covid? L’allarme degli organizzatori