Gerardina Trovato, il ritorno dopo sette anni di silenzio

Perché i Green Day si chiamano così?

Sette anni dopo l’ultima apparizione televisiva, ecco Gerardina Trovato: di nuovo in pista con un singolo tutto nuovo, “Energia diretta”.

Un’assenza lunga sette anni, quella di Gerardina Trovato che ora torna con un nuovo singolo: l’ultima apparizione risale al 2009, quando la cantante siciliana aveva partecipato allo spettacolo di Carlo Conti “I Migliori Anni”. Qualche mese fa, in un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi & Canzoni aveva rassicurato tutti: una serie di brani pronti, tanti testi che parlano d’amore dopo una carriera che l’ha vista soprattutto cantare brani di tipo impegnato, canzoni che portavano alla luce temi delicati. “Si cambia. Ho scritto tante cose, molte delle quali ritraggono la mia sofferenza, ho scritto tanto, solo che non mi vuole nessuno”, aveva dichiarato. E da oggi ecco “Energia diretta”, il nuovo singolo nato dalla collaborazione con l’etichetta discografica ApM Progetto Musica.

L’annuncio sui social

E sui social Gerardina Trovato ha scritto: “Finalmente, dopo tanti anni, sono pronta a tornare in campo pubblicamente. Il 1 luglio 2016 uscirà il mio nuovo singolo, che precederà l’album nuovo di qualche mese. Il titolo è “Energia diretta”, e voglio trasmettere tutta l’energia che ho impiegato ad arrivare sino a qui, ma, ancor più, tutta quella positività per proseguire da qui in avanti. Pur non mettendomi in contrapposizione con niente, non ho seguito alcun canone dettato dalle regole commerciali, ho tradotto in parole e musica ciò che sentivo e sento, senza conformarmi a nulla se non alla mia anima. A questo punto della mia vita ho deciso – in campo artistico, ovviamente – di permettermi di tutto, permettermi di sperimentare, permettermi di osare, permettermi di fare le cose esattamente come le vedo io… senza alcun tipo di filtro, e, credetemi, è una grandissima soddisfazione”.

La seconda vita artistica di Gerardina

“Comincio questo nuovo percorso – ha continuato Gerardina Trovato – con un meraviglioso senso di libertà, che per me è fondamentale. Vediamo dove porterà. Mi sento come su un antico veliero che sta per affrontare un lunghissimo viaggio attraverso un mare che non sta vivendo dei gran bei momenti, ma questo è il nostro lavoro, o, forse in maniera più appropriata, la nostra missione e vocazione. Non c’è tanto altro da dire… semplicemente un grazie a chi, come tanti di voi, c’è sempre stato”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 01-07-2016

Ivana Crocifisso

Per favore attiva Java Script[ ? ]