Eurovision 2022, gli italiani in gara: oltre a Mahmood e Blanco e Achille Lauro, sono presenti anche altri artisti che hanno a che fare con il nostro Paese.

Finalmente sta per partire l’Eurovision Song Contest 2022, il più italiano di tutti i tempi. E non solo perché si terrà nel nostro Paese, a Torino, nell’affascinante cornice del Pala Alpitour. Mai come quest’anno sono stati infatti annunciati tra i protagonisti tanti cantanti italiani, oltre ai nostri rappresentanti ufficiali, Mahmood e Blanco.

Sappiamo ad esempio che la bandiera di San Marino verrà portata in alto da Achille Lauro, uno dei cantanti più amati nel nostro Paese, concorrente anche dell’ultimo Festival di Sanremo. In gara ci sono però almeno altri quattro o cinque artisti che hanno a che fare con lo Stivale.

Eurovision 2022: gli altri italiani

I cuori di tutti gli italiani, siamo certi, batteranno forte anche per un’altra concorrente che è italiana almeno di adozione. Stiamo parlando della splendida Emma Muscat, rappresentante di Malta, il suo Paese d’origine. La bionda classe 1999 gareggerà con il brano I Am What I Am.

Eurovision Torino 2022
Eurovision Torino 2022

Sono più nascoste le origini italiane di altri artisti. Ad esempio il rappresentante austriaco, DJ Lum!x. Il musicista è figlio di una donna torinese e risiede a Milano. Ma anche la cantante portoghese Maro ha origini italiane. E lo dimostra chiaramente il suo vero nome, Mariana Secca. Di fatto, la talentuosa ragazza è legata al nostro Paese per le origini della famiglia paterna. Questa la sua Saudade saudade:

Gli italiani lontano dai riflettori

Questi sono i concorrenti in gara con origini italiane. Ci sono però anche altri artisti, in gara ma non in maniera diretta, che sono italiani al cento per cento e che avranno a che fare con la competizione. Rimanendo, ad esempio, a Lum!x e Pia Maria, una delle loro backing voice è quella di Corinne Marchini, una cantante nostrana.

Un tocco d’italianità c’è poi anche nell’Intelligent Music Project, il gruppo rock che porterà in alto il vessillo della Bulgaria. Il direttore creativo della loro performance è, infatti, Andrea Celi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 10-05-2022


Eurovision 2022: la scaletta e gli ospiti della prima semifinale

Tutti i portavoce dell’Eurovision 2022: per l’Italia confermata Carolina Di Domenico