Eros Ramazzotti, ieri all’Arena la prima del “Perfetto World Tour”

Perché i Green Day si chiamano così?

Debutto per il “Perfetto World Tour” di Eros Ramazzotti all’Arena di Verona: si replica nella stessa cornice domani e sabato.

Ha scelto l’Arena di Verona per il suo primo appuntamento con il “Perfetto World Tour”: Eros Ramazzotti ha inaugurato ieri la serie di concerti che lo vedrà ancora protagonista a Verona domani, 18 settembre, e sabato 19. La prima delle tre date all’Arena è stata – come prevedibile – un successo. Non era solo sul palcoscenico, perché come sempre una band lo accompagnerà in giro per il mondo: Luca Scarpa al piano, Giovanni Boscariol alle tastiere, Giorgio Secco alla chitarra solista, Thomas Pridgen alla batteria, Paolo Costa al basso, Joe Leader al sassofono, Christian Pescosta alle percussioni, e le due coriste Monica Hill e Roberta Montanari. Non solo, dato che Eros può vantare, alla chitarra ritmica, la presenza di Phil Palmer.

Nel totale 28 i pezzi in scaletta: si passa dal nuovo, con i brani tratti dal nuovo album “Perfetto”, allo storico. “Adesso tu”, “Una storia importante”, “Se bastasse una canzone”. Il tutto avvolto da una scenografia da popstar: comincia dietro un sipario trasparente e nel corso del live spesso le visual giocano sul contrasto bianco e nero.
La chiusura è affidata a “Più bella cosa”, ultimo brano del bis concesso agli spettatori dell’Arena di Verona.

 

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 17-09-2015

Redazione Notizie Musica