Per Eric Clapton quattro concerti negli Stati Uniti nel 2017

Dopo il nuovo album I Still Do, per Eric Clapton è in arrivo una nuova tournée negli States e i fan potranno assistere ad un suo spettacolo dal vivo

Alla fine del 2014 il chitarrista leggendario si era dichiarato stanco dei viaggi continui e, alla soglia dei 70 anni, aveva accennato al ritiro dalla scena musicale. L’anno dopo aveva rischiato di compromettere la sua capacità di suonare la chitarra a causa di alcuni problemi di neuropatia periferica. Poi è arrivato il nuovo album I Still Do e adesso la nuova tournée negli States nel 2017.

Qualsiasi discorso sul suo pensionamento nel 2017 sembra essere stato cancellato dall’annuncio del mini tour. Eric Clapton tornerà dunque sul palco del Madison Square Garden di New York e al Forum di Los Angeles per quattro date dal 19 marzo, riproponendo i suoi quasi 50 anni di storia della musica. I biglietti saranno disponibili in prevendita a partire dal 3 di dicembre.

I musicisti scelti per formare la band di supporto sono Walt Richmond, Steve Gadd, Nathan East, Chris Stainton, Sharon bianco e Michelle John. In apertura invece ci saranno Jimmie Vaughan e Gary Clark Jr per qualche brano.

Chi è Eric Patrick Clapton?

Soprannominato «Slowhand» («Mano lenta») e «God» («Dio»), definito da Chuck Berry «The Man of the Blues» («l’uomo del blues»), Clapton è annoverato fra i chitarristi blues e rock più famosi e influenti.

Nell’arco della sua lunga carriera, ha collaborato con altri artisti acclamati e ha militato in numerosi gruppi (The Yardbirds, John Mayall & the Bluesbreakers, Cream, Blind Faith, Delaney & Bonnie, Derek and the Dominos) prima di affermarsi come solista, sperimentando nel corso degli anni svariati stili musicali, dal blues di matrice tradizionale al rock psichedelico, dal reggae al pop rock.

Eric Clapton è nato il 30 marzo 1945 a Ripley, nella contea inglese del Surrey, dalla sedicenne Patricia Molly Clapton e dal venticinquenne Edward Walter Fryer, un soldato canadese che prese servizio per le ultime fasi della seconda guerra mondiale prima della nascita del figlio e infine fece definitivamente ritorno a Montréal. Eric fu cresciuto dalla nonna materna e dal secondo marito di quest’ultima, giacché sua madre – che egli credeva sua sorella maggiore – si trasferì in Germania dopo aver sposato un altro militare canadese.

Clapton era un bambino calmo, timido, solitario e, per sua stessa ammissione, «cattivo», molto determinato nel perseguire i suoi obiettivi nell’apprendimento musicale, ma anche dotato di grande senso dell’umorismo. Trascorse gli anni della scuola media alla Hollyfield School di Surbiton e per il suo tredicesimo compleanno ricevette in regalo una chitarra acustica Hoyer. Imparare la chitarra si rivelò per Clapton tanto difficile che fu sul punto di abbandonarla.

Sin da ragazzino fu influenzato dal blues e si allenava molte ore per imparare gli accordi e riprodurre lo stile musicale degli artisti blues, che ascoltava grazie a un registratore portatile.

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 29-11-2016

Licia De Pasquale