Emma ha scelto Il paradiso non esiste: singolo in uscita domani

Emma Marrone lancia un nuovo singolo: ‘Il paradiso non esiste’, brano contenuto nell’album Adesso, sarà in radio da domani, 29 aprile.

È ‘Il paradiso non esiste’ il nuovo singolo di Emma Marrone estratto dal suo ultimo album, Adesso. L’artista salentina ha scelto un altro brano dopo il successo di Io di te non ho paura: Il paradiso non esiste arriverà nelle radio da domani, 29 aprile, ed è contenuto nel disco – già certificato platino – che Emma ha prodotto insieme a Luca Mattioni A breve sarà anche a disposizione il video del brano, del quale Emma ha dato un piccolo assaggio pubblicando un breve video sui social. Quello per il disco Adesso è il dodicesimo di platino ottenuto da Emma in carriera: un bel traguardo raggiunto dall’artista lanciata dalla trasmissione Amici, talent che l’ha vista trionfare qualche anno fa.

Emma regina di Spotify

E a proposito di successi, la cantante è risultata essere la più ascoltata su Spotify. La piattaforma streaming ha infatti diffuso i dati che riguardano l’ascolto di Emma in Italia: nel nostro Paese la Marrone precede Ariana Grande, Rihanna e Sia.

E grosso, in generale, è il seguito che l’artista ha soprattutto sui social network, un mezzo da lei spesso utilizzato per comunicare ed arrivare direttamente ai fan.

L’Adesso Tour partirà a settembre

Al momento Emma è impegnata con la trasmissione Amici: è uno dei direttori artistici, in coppia con Elisa (e ‘contro’ Nek e J-Ax) ma poi tornerà sul palco, con i live del suo ‘Adesso Tour’. Già programmate per settembre alcune date a Milano, Roma e Bari.

Queste le date:

16 settembre 2016 – Milano – Mediolanum Forum (Assago)
17 settembre 2016 – Milano – Mediolanum Forum (Assago)
23 settembre 2016 – Roma – PalaLottomatica
24 settembre 2016 – Roma – PalaLottomatica
30 settembre 2016 – Bari – Pala Florio
1 ottobre 2016 – Bari – Pala Florio

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-04-2016

Ivana Crocifisso