Emma Marrone a Sanremo 2022 con Ogni volta è così: il significato del brano della cantante salentina, vincitrice nel 2012 con Non è l’inferno.

Come Arisa, Emma Marrone è una veterana versatile di Sanremo. La cantante salentina ha partecipato al Festival in tutti i modi: come cantante in rampa di lancio, come protagonista in grado di conquistare la vittoria, come ‘valletta’, come ospite. La Brown non si è fatta mancare nulla, si è concessa più volte il palco dell’Ariston e ha sempre dimostrato di saperci stare alla grande. Nel 2022 torna, a dieci anni dal suo trionfo, con un unico obiettivo: prendersi quell’Eurovision per gustare una rivincita su chi ormai tanti anni fa la riempì di critiche per la performance in Europa.

Emma Marrone, Ogni volta è così: il significato

Una canzone d’amore, struggente, passionale e vera“. Così, in pochissime parole, Emma ha descritto la sua Ogni volta è così, il brano che presenterà sul palco dell’Ariston in questa importante edizione del Festival di Sanremo.

Emma Marrone
Emma Marrone

Non conosciamo ancora il team di autori che ha scelto di accompagnarla in questa avventura, ma dalla giudice di X Factor, ex stella di Amici e popstar di assoluto livello nel panorama italiano, in grado di imporsi anche al cinema, c’è da attendersi sicuramente un brano capace di conquistare il pubblico. Basterà per la vittoria finale? Fino a pochi anni fa sarebbe stata l’assoluta favorita, oggi però le insidie per la Brown sono molte. E questo rende la sua partecipazione ancora più intrigante.

Emma Marrone a Sanremo

L’esordio di Emma al Festival di Sanremo è datata 2011. Subito dopo il trionfo ad Amici, la cantante salentina fu lanciata come protagonista sul palco dell’Ariston, ma non da sola. Fu affiancata ai Modà, e con la loro Arriverà, ancora oggi uno dei maggiori successi della kermesse negli ultimi anni, arrivarono secondi a sorpresa dietro al solo Roberto Vecchioni, capace di trionfare con la splendida Chiamami ancora amore.

Una piccola delusione per l’artista salentina, che però non si diede per vinta e tornò al Festival l’anno dopo con Non è l’inferno. Stavolta la cantante partecipò da solista, affidandosi però a una canzone scritta proprio da Kekko dei Modà. E nessuno riuscì a strappargli la vittoria: fu un autentico trionfo per Emma, che riuscì a così a confermarsi come una delle più grandi star italiane del Ventunesimo secolo.

La vittoria non le tolse la voglia di tornare sul palco dell’Ariston. Nel 2013 fu ospite di Annalisa nella serata dei duetti, mentre nel 2015 affianca Arisa e Rocio Morales come ‘valletta’ di Carlo Conti. In mezzo, nel 2014, una partecipazione all’Eurovision decisamente sfortunata.

La sua ultima apparizione, fin qui, è datata 2020, quando tornò come super ospite musicale, ma anche come attrice del cast del film Gli anni più belli di Gabriele Muccino.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Emma Marrone Sanremo strillo

ultimo aggiornamento: 13-01-2022


Achille Lauro lancia Achille Idol Superstar, una riedizione con sette canzoni inedite

Un Virus chiamato Noyz Narcos