Per Emma Marrone, una delle vallette di Carlo Conti, niente cachet solo un rimborso spese per coprire i costi dello staff

Tante sono le voci del pre e post Festival di Sanremo di ogni edizione ed una delle questioni più pungenti è sempre il cachet, sempre troppo elevato.

Questa volta a farne parlare è una delle veline, Emma Marrone la quale ha accettato la proposta di Carlo Conti di essere la sua valletta al Festival, ma ad una condizione: niente cachet.

La scelta anti- crisi fatta da Emma Marrone è piaciuta tantissimo a fan e non, perchè la grintosa Emma chiede semplicemente un rimborso spesa per le risorse esterne. A rivelare la notizia, il blog di Davide Maggio, il quale ha dichiarato:

Il suo contratto avrebbe riportato proprio uno ‘0′ alla voce ‘corrispettivi’ se non fosse che la TV pubblica avrebbe difficoltà a giustificare il pagamento di risorse esterne, potendo far leva su quelle interne per attività legate a trucco, parrucco et similia. Per questo verrà corrisposto alla vincitrice del Festival del 2012 un onorario di circa 60/70.000 euro lordi utili a pagare lo staff di cinque persone che la seguirà nella cittadina ligure”.

Emma Marrone parteciperà al festival percependo solo un rimborso spese di circa 60/70 000,00 euro utili a pagare lo staff di cinque persone che la seguirà in tutto il periodo di messa in onda della kermesse musicale di Sanremo 2015.

La decisione di Emma Marrone potrebbe essere seguita anche da altri?

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Emma Marrone

ultimo aggiornamento: 27-01-2015


Secondo Noel Gallagher, una reunion degli Oasis, è possibile ma ad una sola condizione

50 anni di Piper Club, tanti auguri di buon compleanno