Emis Killa ha parlato di Sanremo, X Factore e di tanti altri temi in un’intervista a Rolling Stone: ecco le dichiarazioni del rapper brianzolo.

Emis Killa è uno di quei personaggi che quando parla non mostra mezze misure e cerca di evitare di nascondersi dietro un velo di diplomazia. Intervistato da Rolling Stone in occasione dell’uscita del suo nuovo singolo, Andale, e dell’inizio dell’avventura al timone di Yo! Mtv Raps, l’artista ha parlato di tanti temi: dall’attualità a Sanremo, senza dimenticare X Factor. Ecco alcune delle sue dichiarazioni più interessanti e provocatorie.

Emis Killa a Sanremo?

Parlando di televisione e musica, il killer della Brianza ha dichiarato di non essere un fan del mondo Sanremo. Il motivo? Ecco la sua spiegazione: “Ho visto gli ultimi due anni. Quando Achille Lauro ha portato Rolls Royce avrebbe dovuto vincere a mani basse. Il pezzo era troppo innovativo. È arrivato nono, ma è come se avesse vinto. Parlavano tutti di lui, ma a me sarebbero girati i coglio*i“.

Emis Killa
Emis Killa

Il ragionamento di Killa è lineare e va a scavare ancora più in profondità: “Mi girerebbero se andassi lì con un pezzo che so essere vincente e vincesse Diodato. Per quanto bravo, non mi mi piace, ha trionfato la solita roba, la canzone italiana ben cantata. Quei brani che mi rompono i coglio*i“.

Va detto che nell’anno di Rolls Royce a vincere è stato Mahmood, che Emis Killa apprezza molto, anche se lo vede troppo ‘poppizzato’. Ad ogni modo, nonostante queste diffidenze, se c’è un programma televisivo che proprio vorrebbe condurre il rapper brianzolo è proprio il Festival: “Se mi chiamasse Amadeus lo farei, andremmo sicuramente d’accordo“.

X Factor: Emis Killa spiega la situazione

Nell’immediata vigilia dell’annuncio dei quattro giudici di X Factor 2020 il suo nome era uscito come uno dei più quotati. Nemmeno Killa sa però darsi una spiegazione, visto che non c’è mai stata una trattativa quest’anno.

L’anno scorso invece era stato davvero molto vicino al tavolo dei giudici: “Un anno fa mi era preso ‘sto grillo, mi stavo rompendo i coglio*i e ho detto: vado a fare il giudice a X Factor. Ho fatto il colloquio con uno, mi è stato detto che gli sarebbe piaciuto, ma erano già in trattativa avanzata con un’altra persona. Gli ho risposto che se un giorno mi vorranno chiamare mi farebbe piacere. Stop”.

Di seguito Andale, il suo ultimo singolo:

TAG:
emis Killa people

ultimo aggiornamento: 17-06-2020


Shalpy annuncia il ritiro: “Dopo un grande travaglio ho deciso di smettere”

Valeria Marini regina dell’estate: ecco Boom, il suo nuovo tormentone