Eminem, idea di ristampa per il primo “sconosciuto” album del 1996

Perché i Green Day si chiamano così?

Tre anni prima del successo di “Slim Shady” Eminem aveva pubblicato il disco “Infinite”: idea di ristampa in occasione del ventennale.

Nel 1999 Eminem aveva trovato il successo grazie all’album “Slim Shady”. Ma per il rapper non è stato quello il primo album, visto che tre anni prima era stato prodotto “Infinite”, un disco che non ottenne lo stesso successo. “Infinite”, pubblicato dall’etichetta Web Entertainment col contributo di Denaun Porter.
Proprio quest’ultimo, collega di Eminem nei D-12 ha parlato della possibilità di ristampare quel disco, non disponibile al momento per chi lo volesse ascoltare. Una ristampa che dipende però dai proprietari dell’etichetta discografica. Denaun Porter ha parlato a “The Cypher”: “Sostanzialmente tutto dipende dai fratelli Bass, se volessero ripubblicare l’album dovrebbero pagarmi una royalty. Ma quei due mi hanno già fregato in passato, su questioni di soldi. A me farebbe piacere se il disco tornasse disponibile, ma preferirei che della faccenda si occupasse Paul Rosenberg”. Rosenberg, di cui Porter parla, è il manager e avvocato di Eminem. L’idea potrebbe essere quella di ripubblicare l’album Infinite entro il 2016, a vent’anni dal 1996, data della prima pubblicazione del disco.
Paul Rosenberg è il manager, amico e avvocato di Eminem. L’ipotesi sul piatto che che “Infinite” possa essere oggetto di una riedizione il prossimo anno, nel ventennale della sua prima pubblicazione.

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 11-09-2015

Redazione Notizie Musica