Emily Ratajkowsky ha confessato di essere stata molestata da Robin Thicke: il racconto della celebre modella.

Un bruttissimo episodio ha coinvolto Emily Ratajkowsky e un celebre musicista, Robin Thicke. Già in passato la supermodella, classe 1991, aveva dichiarato che un video musicale, e in particolare quello di Blurred Lines, le ha rovinato la vita. Una clip in cui appariva a seno nudo e che scatenò non poche polemiche, accusato da molti di sessismo. Oggi, a distanza di anni, la modella ha aggiunto carne sul fuoco e ha puntato il dito contro Robin Thicke, che l’avrebbe molestata sul set!

Emily Ratajkowski
Emily Ratajkowski

Emily Ratajkowski denuncia Robin Thicke

Una denuncia a piena regola quella di Emily, che ha raccontato un bruttissimo episodio accadutole sul set di Blurred Lines. In particolare, la supermodella ha puntato il dito contro il musicista Robin Thicke. Si legge sul Sunday Times: “È tornato ubriaco sul set solo per girarlo con me. Ho sentito le mani di uno sconosciuto che mi stringevano i seni da dietro. Mi sono allontanata d’istinto“.

Le scuse di Robin Thicke

L’episodio raccontato dalla supermodella americana è stato confermato anche dalla regista Diane Martel: “Ricordo quel momento, quando ho visto quanto stava accadendo mi sono messa a urlare“. D’altronde, lo stesso Robin si era poi scusato per quanto accaduto, spiegando che in quel momento della sua vita era ‘costantantemente ubriaco‘.

Per Emily si tratta dell’ennesimo racconto di una molestia subita. Già qualche anno fa aveva accusato un fotografo, Johnatan Leder, di averla aggredita sessualmente: “Mi toccò come mai nessuno prima aveva fatto… Non ho mai detto a nessuno quello che è successo e ho cercato di non pensarci“. Accuse che in quel caso sono state però respinte con forza dal fotografo.

Di seguito il video di Blurred Lines:

ultimo aggiornamento: 04-10-2021


Vasco Rossi ‘smonta’ Red Ronnie: “Mi dissocio da ciò che dice, non sono d’accordo”

Stefano De Martino compie 32 anni: il gesto di Emma sorprende i fan