Doris Day è morta a 97 anni. Era una delle ‘fidanzate d’America’ e aveva cantato nel corso della sua carriera centinaia di canzoni.

È morta Doris Day, attrice e cantante simbolo dell’America degli anni Quaranta e Cinquanta. Elegante e simpatica, dal viso perfetto e rassicurante, aveva fatto innamorare generazioni e generazioni con la sua voce ma anche con le sue abilità recitative. Lo scorso aprile aveva compiuto 97 anni.

Nel corso della sua carriera ha avuto modo di lavorare con alcuni dei registi più importanti della storia, come Michael Curtiz e Alfred Hitchcock. Ma di lei si ricorda anche una fortunata carriera da cantante.

È morta Doris Day: la sua carriera da cantante

Doris Mary Anne Kappelhoff era nata a Cincinnati il 3 aprile 1922. Inizialmente ballerina di tip tap, a causa di un incidente dovette smettere di danzare e iniziò a prendere lezioni di canto. Tra il 1939 e il 1949 venne ingaggiata nell’orchestra di Barney Rapp.

Fu proprio Rapp a darle il suo nome d’arte, prendendo spunto dalla canzone Day by Day che proprio Doris era solita cantare. Dopo questa prima collaborazione, la giovane miss Day passò per altre orchestre importanti, come quella di Bob Crosby e quella di Les Brown.

Proprio con quest’ultima interpretò Sentimental Journey, la sua prima hit, uscita nel 1945 e arrivata fino alla prima posizione nella Billboard Hot 100.

L’importanza di questo pezzo è dovuta pure all’adozione che ne fecero le truppe americane, che lo cantavano come sorta di inno alla smobilitazione dopo la fine della Seconda guerra mondiale.

Con la Les Brown Band Doris partì anche in tour per tutti gli Stati Uniti, prima di dedicarsi definitivamente al mondo del cinema. Nel 1998 è stata insignita del premio Grammy Hall of Fame.

Alcune curiosità su Doris Day

La sua importanza nella cultura popolare ma anche nel mondo della musica è sottolineata anche dai numerosi tributi che alcuni artisti le hanno voluto fare. Ad esempio i Beatles, che la citarono nel brano Dig It (Ringo Starr si è sempre definito suo fan). Ma anche gli Eisturzende Neubauten, che la fecero apparire nel pezzo Selbstprotrait mit Kater. Inoltre Elton John le ha dedicato Wrap Her Up.

Anche in Grease appare il suo nome nel testo di un brano, Look at Me, I’m Sandra Dee. Inoltre, la citarono anche gli Wham! in Wake Me Up Before You Go-Go.

Doris Day
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/sunnydorisday

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/sunnydorisday

TAG:
Doris Day Elton John news Ringo Starr

ultimo aggiornamento: 13-05-2019


J-Ax: fuori il nuovo singolo Timberland Pro

In arrivo nei cinema il film evento Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll