Domani gli inediti di Musicbox – Elvis Presley “Vive Ancora”. Guarda il film

Perché i Green Day si chiamano così?

Sono trascorsi quasi 40 anni dalla sua morte ma Elvis Presley, nonostante tutto, continua ad influenzare le nuove generazioni.

“Vive ancora!” è il tributo non autorizzato alla star che partita dal nulla, con alle spalle una famiglia poverissima, riuscì con le proprie forze a diventare un idolo. Cresce ascoltando musica country e gospel, ama il blues: sono i generi che fondendosi permettono a Elvis di diventare quello che abbiamo conosciuto attraverso la musica. Il suo inconfondibile rock and roll ha abbracciato giovani e meno giovani e ha valicato i confini americani. Dall’America è partito il successo di Elvis, che una volta scoperto da un produttore ha iniziato la propria scalata. Si può parlare di un vero e proprio “fenomeno Elvis”, capace di imporre le proprie idee che in un momento di conservatorismo come quello in cui si muove appaiono quasi rivoluzionarie. La musica di Presley ha anche favorito i musicisti di colore e una maggiore tolleranza verso la libera sessualità. Musica ma anche film: perché Elvis Presley non scala solo le classifiche (il primo disco in assoluto vende oltre 360.000 copie in un mese) ma diventa anche un attore. In carriera ha pubblicato 61 album e ha venduto oltre un miliardo di dischi. Morì in circostanze non ancora mai completamente chiarite.
“Vive Ancora” mette in luce ancora di più il fenomeno Elvis: la sua vita privata, il successo tra musica e cinema, il culto per la sua immagine che divampò dopo la morte dello stesso Presley.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 15-08-2015

Redazione Notizie Musica