Come ascoltare al meglio la musica utilizzando il proprio smart tv: i consigli per migliorare l’audio del televisore.

Sono tantissime le persone che, ormai da anni, utilizzano il televisore, o meglio lo smart tv, per ascoltare musica. E non più solo attraverso i canali tematici, come Mtv, o le radio, bensì anche utilizzando le tantissime app musicali oggi spesso pre-installate sui nostri apparecchi televisivi. Se stai cercando il modo per ascoltare al meglio la musica, aumentando al massimo la qualità, magari anche per godersi le canzoni di Sanremo, ecco alcuni suggerimenti che potresti trovare.

Ascoltare musica in tv: i consigli

Quando si tratta di ascoltare musica in tv, ci sono alcune cose che dovresti considerare. Ecco alcune delle migliori idee per sfruttare al massimo le capacità audio della tua tv. Per prima cosa, usa formati audio digitali. Il tipo di formato musicale (ad es. MP3, AAC) e, cosa ancora più importante, il modo in cui viene decodificato possono fare un’enorme differenza nella qualità del suono. La maggior parte dei televisori moderni include decodificatori audio integrati che consentono di ascoltare in Dolby Digital 5.1 stereo o formati audio surround multicanale come DTS.

Smart tv
Smart tv

Cerca quindi le impostazioni migliori. Assicurati che le impostazioni audio del televisore e di qualsiasi altro componente di sistema esterno (come i lettori DVD/Blu Ray) riconoscano tutti i sistemi di altoparlanti disponibili in modo che possano offrire le migliori prestazioni anche durante la riproduzione di musica.

Importante anche controllare il posizionamento degli altoparlanti. Un buon posizionamento aiuta a massimizzare la qualità del suono e l’uscita dagli altoparlanti. In genere metterli ai lati delle orecchie contribuirà a creare un palcoscenico avvolgente per un’immersione completa in qualsiasi tipo di musica ti stia godendo.

Altri suggerimenti per migliorare l’audio

Oltre a quanto abbiamo già detto, ti consigliamo anche di migliorare le prestazioni con un equalizzatore e con modalità audio surround. Cerca di ottenere un dispositivo di equalizzazione che ti aiuti a mettere a punto le impostazioni in base al tipo di genere che ascolti di solito e sfrutta anche le modalità audio surround preimpostate se disponibili, per ottenere paesaggi sonori completamente immersivi durante l’ascolto della musica

Infine, bilancia correttamente il volume e i livelli di compressione: assicurarsi che tutto rimanga bilanciato entro un certo intervallo. Questo è importante per prevenire distorsioni o altre spiacevoli aberrazioni sonore durante la riproduzione

Seguendo questi semplici suggerimenti dovresti riuscire a creare esperienze musicali dal suono migliore quando utilizzi la tua tv come parte di una piattaforma audio complessiva, che si tratti di servizi di streaming o dispositivi collegati direttamente. E se tutto questo non dovesse bastare a soddisfarti, prova a cercare tutorial online magari dedicati proprio al tuo modello di smart tv.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 9 Febbraio 2023 16:45


Gianni Morandi incontra Sangiovanni nella nuova versione di Fatti mandare dalla mamma

Sanremo 2023: i promossi e bocciati della terza serata