I cinque concerti più lunghi della storia: vere e proprie maratone musicali che i fan difficilmente dimenticheranno.

Quanto dovrebbe durare un buon concerto e, al contrario, qual è il momento giusto in cui una band o un artista possono lasciare il palco senza che il pubblico si senta abbandonato? Inoltre, c’è il vecchio enigma qualità vs quantità: un concerto può andare avanti per giorni, ma se la musica suonata è terribile, allora non è di alcuna utilità per gli ascoltatori. Ecco i 5 concerti memorabili che sono andati avanti per ore, dando quasi la sensazione di non finire mai più.

concerto
concerto

Bruce Springsteen – Olympiastadion – Helsinki – 31 luglio 2012

Notoriamente, Bruce Springsteen ama saziare i suoi fan fino a quando sono oltremodo pieni della sua musica, ma anche lui ha superato se stesso suonando all’Olympiastadion di Helsinki qualche anno fa, battendo il suo record personale con uno spettacolo che è durato quattro ore e sei minuti. Il video di I Don’t Want to Go Home, dal vivo da Helsinki:

Bruce Springsteen con Paul McCartney – Hyde Park – 15 luglio 2012

Poche settimane prima dello spettacolo di Helsinki, il Boss era di nuovo lì e, in questa occasione, aveva al suo fianco la leggenda dei Beatles, Paul McCartney, sul palco per cantare i classici della band I Saw Her Standing There e Twist And Shout. Anche in questo caso, il Boss era andato avanti troppo a lungo per i gusti del Consiglio di Westminster e alcune delle persone possedevano proprietà nelle vicinanze non erano molto contente del rumore, quindi la spina fu staccata. Tuttavia, era stata una notte piuttosto lunga. Il concerto, infatti, durò 3 ore e terminò alle 22.40 per evitare che le autorità gli facessero una multa. Il video di I Saw Here Standing There e Twist and Shout:

Muse – Olympiastadion – Helsinki – 27 luglio 2013

Secondo Setlist FM, i Muse hanno eseguito il loro spettacolo più lungo di sempre nella stessa arena in cui si esibì anche Springsteen, eseguendo due bis e 27 canzoni in tutto per oltre tre ore di spettacolo. Il video di Supermassive Black Hole:

The Cure – Foro Sol – Città del Messico – 23 aprile 2013

Se avete la fobia dei lunghi silenzi, allora i Cure hanno l’antidoto, suonando fino a quando la quiete viene spazzata via dalle note musicali. Robert Smith ha festeggiato il suo 54esimo compleanno a Città del Messico con un incredibile set di cinquanta canzoni della durata di 4 ore e sei minuti. Nemmeno un terremoto di magnitudo 5,9 avrebbe potuto fermarli. Il video:

Chilly Gonzales – Ciné 13 Théâtre – Parigi – dal 16 al 18 maggio 2009

Gonzo è l’autoproclamato “ontrattenitore” quando si tratta di esibirsi con la vecchia Joanna ,e avendo catturato l’attenzione del pubblico a Parigi per più di un giorno, è riuscito a rimanere sveglio e battere il record mondiale per il concerto da solista più lungo della storia. Il musicista canadese ha suonato per ben 27 ore, tre minuti e 44 secondi, superando oltre 300 canzoni. Il video:

strillo

ultimo aggiornamento: 13-08-2021


Kiss: il brand della band venduto a una grande compagnia?

Da Bob Marley a Vasco e i Muse: tutti i concerti a San Siro