Biffy Clyro a Milano: la data del concerto della band scozzese

Biffy Clyro a Milano: ecco la data del concerto

I Biffy Clyro si esibiranno a Milano, dopo aver annunciato – qualche settimana fa – l’arrivo del nuovo album, A Celebration of Endings.

I Biffy Clyro si esibiranno il 29 ottobre al Lorenzini District di Milano. La band – qualche settimana fa – ha annunciato anche l’arrivo del nuovo album, intitolato A Celebration of Ending.

Il gruppo, capitanato da Simon Neil, ha già pubblicato due singoli estratti da quest’ultimo lavoro discografico, che abbiamo avuto modo di ascoltare nelgi scorsi giorni.

I brani ai quali facciamo riferimento, sono Instant History e End of. Ecco dove acquistare i biglietti per l’evento milanese e il relativo prezzo dei ticket.

Biffy Clyro in concerto a Milano

I Biffy Clyro si esibiranno a Milano, al Lorenzini District, il 29 ottobre 2020. Un ottimo annuncio per i fan della band scozzese, che non vedevano l’ora di poter vedere in azione la band su territorio italiano.

Il gruppo – capitanato da Simon Neil – ha annunciato l’arrivo del nuovo album, A Celebration of Ending, del quale abbiamo già potuto ascoltare due brani: Instant History e End of.

Il video di Instant History:

I biglietti per l’evento potranno essere acquistati in Artist presale dalle ore 11 del giorno 18 marzo 2020, su TicketOne, invece, a partire dalle ore 10 del 20 marzo 2020 e nei punti vendita TicketOne dal 25 marzo alle ore 11.

Biffy Clyro, il nuovo album A Celebration of Endings

I Biffy Clyro hanno annunciato che il loro prossimo nono album in studio si intitolerà A Celebration Of Endings.

Su Instagram, la band ha svelato le opere d’arte di accompagnamento dell’album. Ai loro follower è stato chiesto di fare uno screenshot di una storia di Instagram della copertina tagliata in piccoli pezzi, al fine di mettere insieme le opere d’arte stesse.

La band ha precedentemente pubblicato il singolo principale di A Celebration Of Endings, Instant History, all’inizio del mese di marzo.

Il cantante Simon Neil afferma che il pezzo rappresenta “una fantastica dichiarazione di apertura, anche se musicalmente non riflette la direzione dell’album. Ma tematicamente è un buon indicatore di ciò che riguarda l’album: imparare dagli errori e rendersi conto di come si possono fare progressi. Le cose possono essere simili anche se non saranno mai le stesse, ma non dobbiamo averne paura“.

Biffy Clyro
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/biffyclyro

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/biffyclyro

ultimo aggiornamento: 12-03-2020