Classifica dei musicisti più pagati nel 2021: Bruce Springsteen supera tutti grazie alla vendita del suo catalogo.

Il 2021 è alle spalle ormai da diversi giorni, ma è ancora tempo di bilanci e di classifiche. Ed è anche arrivato il momento di fare i conti in tasca alle star della musica internazionale. Ad analizzare la situazione finanziara dei più grandi artisti del mondo della musica ci ha pensato Rolling Stone USA, che ha pubblicato in questi giorni la classifica dei cantanti e dei musicisti che hanno guadagnato di più nell’anno appena concluso, il secondo macchiato dalla pandemia. Una graduatoria che non analizza solo le entrate provenienti da canali tradizionali, come vendite di album, conocerti e così via, ma anche tutti gli altri ambiti d’interesse delle star, dalle aziende messe in piedi alla cessione dei propri cataloghi, diventata in questo periodo una vera abitudine. E, a sorpresa ma non troppo, davanti a tutti troviamo una grande rockstar: Bruce Springsteen.

Bruce Springsteen musicista più pagato del 2021

Non Jay-Z né Kanye West. Nessuna delle star che hanno infranto il miliado di dollari sul proprio conto in banca è riuscito a superare in questo 2021 i guadagni del Boss. Il leggendario artista del New Jersey ha potuto infatti chiudere l’anno con introiti da nababbo, complice un’operazione finanziaria di assoluto livello.

Bruce Springsteen
Bruce Springsteen

Nel corso degli ultimi dodici mesi ha infatti venduto alla Sony il proprio catalogo per una somma record di circa 500 milioni di dollari, cui si aggiungono gli incassi per gli show Springsteen on Broadway, ripresi nel corso dell’estate. Il totale? Circa 550 milioni. Una somma straordinaria che lo ha reso il più ricco dell’anno, oltre all’unica star della musica a superare il mezzo miliardo di dollari nel 2021.

La classifica dei musicisti più pagati del 2021

Seconda piazza per Jay-Z, rapper e soprattutto imprenditore di assoluto livello. Grazie alle tante attività commerciali e manageriali, e alla vendita di metà delle quote della sua casa produttrice di champagne, Mr. Carter è riuscito a ingrossare il proprio conto in banca con altri 470 milioni di dollari. Chiude il podio un’altra leggenda della musica mondiale, Paul Simon, a sua volta arricchito dalla vendita di un catalogo di 60 anni di musica. Per lui il totale è di 250 milioni di dollari, dieci in più rispetto a Kanye West, che può sorridere grazie alle vendite e agli introiti garantiti dalla linea di scarpe Yeezy.

Quinto posto per Ryan Tedder, con guadagni di circa 200 milioni di dollari, mentre i Red Hot Chili Peppers si sono fermati a 145 milioni di dollari. Alle loro spalle Lindsey Buckingham, leggendario chitarrista dei Fleetwood Mac, che ha ricevuto guadagni per 100 milioni di dollari.

Ottavo posto per i Motley Crue con 95 milioni di dollari, mentre al nono troviamo Blake Shelton, star della musica country e marito di Gwen Stefani, con 83 milioni di dollari. Chiude la top ten Taylor Swift, unica donna nelle prime posizioni. Per lei 80 milioni derivanti dall’attività musicale, da un accordo da 50 milioni di dollari per il suo catalogo e a una serie di contratti commerciali con marchi importanti.

Di seguito la sua All Too Well:

Riproduzione riservata © 2022 - NM

strillo

ultimo aggiornamento: 17-01-2022


Triste per il Blue Monday? Ecco cinque canzoni che miglioreranno il tuo umore

Ricordi tutti i vincitori del Festival di Sanremo?