Sonohra: la carriera, la vita privata e tutte le curiosità sul duo composto dai fratelli Fainello, con un grande passato tra i giovani di Sanremo.

Di meteore sul palco dell’Ariston ne sono passate, in oltre 70 anni di storia, tantissime. Ascrivere in questa categoria artisti come i Sonohra è però ingiusto. Il duo veronese, che a Sanremo si fece apprezzare con il brano L’amore, è stato in grdo di costruirsi una propria carriera rispettabilissima, con tante approvazioni anche all’estero, senza snaturarsi troppo e anche rinunciando al successo da prime posizioni in classifica. Andiamo a scoprire alcune curiosità sulla sua carriera e la sua vita privata.

Chi sono i Sonohra

I Sonohra sono Luca e Diego Fainello. Nati a Verona il 27 febbraio 1982 e il 27 novembre 1986, fin da piccolissimi si sono appassionati alla musica, grazie anche ai buoni esempi in famiglia, come il nonno violinista e la madre cantante. Incoraggiati a seguire le proprie passioni, pubblicano i primi singoli già a inizio anni Duemila, ottenendo un successo relativo. Senza arrendersi, si esibiscono in maniera acustica in alcuni locali sul Lago di Garda. Proprio in uno di questi locali incontrano Roberto Tini, che diventa un loro collaboratore e li mette in contatto con importanti produttori discografici sia in Italia che negli Stati Uniti.

Sonohra
FONTE FOTO https://www.instagram.com/sonohraofficial/

In questi anni riescono ad approdare tra i Giovani al Festival di Sanremo 2008 con il brano L’amore. Un pezzo che conquista fin da subito pubblico e critica e gli permette di conquistare la vittoria finale, dando grande slancio anche al loro album di debutto, Liberi da sempre, in grado di superare le 100mila copie in pochi mesi:

Sull’onda di questo successo diventano dei veri e propri teen idol, facendo incetta di premi tra le categorie riservate agli artisti giovani e conquistando un succvesso dietro l’altro. Contestualmente pubblicano una verisone in spagnolo del loro album, riservata al mercato sudamericano, e partecipano a un lungo tour tra Nord e Sud America.

Nel 2009 registrano a Londra, nello studio 3 di Abbey Road, il loro secondo album, e partecipano a Sanremo 2010 con il brano Baby, ma non ottengono un grande successo tra i Big. Esce quindi Metà, il loro secondo lavoro, che ottiene buoni risultati, ma non paragonabili a quello precedente.

Il terzo album, La storia parte da qui, arriva nel 2012, anticipato dai singoli The Sky is Yours e Si chiama libertà. Un brano, quest’ultimo, presentato anche nell’ambito delle celebrazioni per il Family Day a Milano, sotto lgi occhi di Papa Benedetto XVI.

Si tratta a tutti gli effetti del loro ultimo vero successo mainstream, prima di cambiare la loro immagine e il loro sound per proporsi anche a un pubblico più maturo, con la collaborazione di Enrico Ruggeri. Arrivano in questo momento della loro carriera lavori come Il viaggio del 2015, L’ultimo grande eroe del 2018 e un nuovo lavoro in arrivo nel 2021. Oggi i Sonohra sono ancora infatti attivissimi, e hanno lanciato un singolo che ha già conquistato il cuore dei loro fan: Arizona.

Sai che…

– Il loro primo nome fu 2tto.

– Sonohra è un nome che deriva dal deserto Sonora che si trova tra Stati Uniti e Messico, e vorrebbe rappresentare il loro concetto di musica, completamente senza confini.

– Nel 2008 hanno vinto il premio per i migliori artisti emergenti nei TRL Award di Napoli.

– Nel 2010 hanno partecipato alla serie televisiva I Cesaroni.

– Su Instagram i Sonohra hanno un account da migliaia di follower.

FONTE FOTO https://www.instagram.com/sonohraofficial/

TAG:
Sonohra

ultimo aggiornamento: 24-06-2021


Chi è J Lord, il rapper che ha collaborato con Ghali e Liberato

Tutto su Michael Jackson, il leggendario re del pop