Le migliori canzoni di Nina Zilli: da Per sempre a Mi hai fatto fare tardi, i brani più significativi della carriera della cantante.

Voce riconoscibile e look altrettanto particolare. Parliamo di Nina Zilli, una delle voci più interessanti del panorama musicale italiano. Maria Chiara Fraschetta – questo il suo vero nome – inizia la sua carriera discografica nel 2009, pubblicando l’album che porta il suo nome. Oltre alla musica, è un personaggio radiofonico e televisivo. Scopriamo insieme le cinque migliori canzoni della sua discografia.

Nina Zilli
Nina Zilli

Nina Zilli, le canzoni più amate

Iniziamo la nostra lista con Per sempre, brano pubblicato, nel 2012, come singolo, scritto dalla stessa Zilli in collaborazione con Roberto Casalino. Con questa canzone partecipò alla 62esima edizione del Festival di Sanremo. La cantante, in una intervista a Vanity Fair, definì “strappamutande” questo brano, in quanto “Diciamo che la musica, soprattutto il soul e il rhythm and blues del passato, aiuta a sedurre. A un appuntamento galante, se uno che mi piace fa partire Let’s Stay Together di Al Green, le mutande volano subito. E anche Marvin Gaye e Barry White mi fanno quell’effetto“.

Il video di Per sempre:

Passiamo, poi, a 50 mila, brano che la cantante realizzò in collaborazione con Giuliano Palma. La canzone è contenuta nell’album Sempre lontano, pubblicato nel 2010. La canzone divenne un vero tormentato nel corso dell’estate 2009. Il successo del testo, inoltre, venne decretato anche dal fatto che divenne la colonna sonora di Mine vaganti, film diretto dal regista Ferzan Özpetek. Inoltre, la traccia fu inserita anche nel videogioco Pro Evolution Soccer 2011.

Il video di 50 mila:

C’è, poi, L’uomo che amava le donne, La cantante partecipò nella sezione Nuova generazione del Festival di Sanremo 2010, proprio con questo brano, che gli valse diversi premi: il Premio della Critica “Mia Martini”, il Premio Assomusica 2010 e il Premio Sala Stampa Radio TV. La canzone, come ha sottolineato Nina Zilli, è stata ispirata dal film L’uomo che amava le donne (L’homme qui amait les femmes), diretto da François Truffaut.

Il video di L’uomo che amava le donne:

Nina Zilli, Sola e Mi hai fatto fare tardi

Procediamo con Sola, brano presente nell’album Frasi & Fumo, pubblicato nel 2015. La canzone fu presentata da Nina Zilli sul palco dell’Ariston nell’edizione del Festival di Sanremo 2015, classificandosi al nono post nella sezione Campioni. Come si può vedere nel video, la protagonista che è Nina Zilli si allontana da una festa e da sola si chiude in bagno, per dedicarsi al piacere e all’autoerotismo. Come lei stessa ha dichiarato: “Sentirsi soli fa male, ma è proprio l’incontro con noi stessi che ci permette di andare avanti”.

Il video di Sola:

Infine citiamo Mi hai fatto fare tardi, canzone presente nell’album Modern Art, pubblicato nel 2017. In questo brano, la cantautrice piacentina collabora con atri artisti del panorama musicale italiano: Dario Faini, Calcutta e Tommaso Paradiso.

Il video di Mi hai fatto fare tardi:

TAG:
Nina Zilli

ultimo aggiornamento: 02-02-2021


Il Covid fa ancora paura: cancellata l’edizione 2021 del Coachella

Marilyn Manson scaricato dalla sua casa discografica dopo le accuse dell’ex fidanzata