Bruce Springsteen e Taylor Swift potrebbero collaborare molto presto, almeno dal vivo: l’apertura del Boss nei confronti della popstar.

Il Boss e Tay-Tay. Un mito del rock mondiale e la più grande popstar americana degli ultimi vent’anni. Due universi opposti e paralleli, che potrebbero presto incrociarsi su un palco. Sembra incredibile, ma a volte anche le ipotesi più bizzarre finiscono per diventare realtà. Intervenuto al Tonight Show Starring Jimmy Fallon il 14 novembre per presentare il suo album di cover Only the Strong Survive, Bruce Springsteen ha incredibilmente aperto a una possibile collaborazione con Taylor Swift. Anche se, con tutta probabilità, solo dal vivo.

Bruce Springsteen e Taylor Swift insieme in concerto?

Nel corso della chiacchierata, il leggendario artista del New Jersey, 73 anni, ha parlato del tour che comincerà il prossimo anno con la E Street Band e che lo porterà anche dal vivo in Italia. Proprio intervenendo su questo tema, Fallon ha fatto notare al Boss che nel 2023 anche Taylor partirà in tour, e questo ha dato modo a Springsteen per lanciare una proposta che a molti è apparsa più seria di una semplice battuta.

Taylor Swift
Taylor Swift

Io sarò a un suo concerto di certo, perché ci andrà mia figlia“, ha affermato il rocker di Born to Run, in risposta a un commento del padrone di casa, che aveva parlato della possibile ipotesi di un intervento l’uno nello show dell’altro. Un’ipotesi lanciata così, senza troppo rifletterci, ma che potrebbe trasformarsi in qualcosa di concreto: “Sarò ai suoi show e lei è la benvenuta sul palco della E Street Band in ogni momento“.

I complimenti di Bruce a Taylor Swift

Non è tra l’altro la prima volta che il Boss esprime parole al miele nei confronti di Tay Tay. Parlando del suo ultimo album, Midnights, Bruce ha infatti dichiarato pochi giorni fa: “Lei è molto talentuosa ed è una scrittrice eccezionale“.

Leggi anche -> Taylor Swift fa la storia con il nuovo album Midnights: l’America è ai suoi piedi

Solo alcuni anni fa, nel 2017, lo stesso Springsteen aveva però parlato in maniera diversa della popstar. Pur ammettendo di apprezzare le sue canzoni, ben scritte e ben costruite, aveva chiarito di non essere un suo fan: “Ammiro la musica e i cantautori moderni, ma non è necessariamente qualcosa che ascolterei nella mia auto ventiquattr’ore al giorno, sette giorni su sette. Sono troppo vecchio, preferisco la musica più datata“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Rock strillo

ultimo aggiornamento: 15-11-2022


La prima festa del papà: il significato della canzone di Tiziano Ferro

Nickelback: le migliori canzoni della band rock canadese