Venerdì scorso è cominciata la vendita dei biglietti della seconda data milanese di Bruce Springsteen: ancora tanti tagliandi disponibili.

Sarà che i biglietti del concerto di Milano, in programma il 3 luglio, hanno dato libero sfogo ai fan più accaniti, ma la seconda data del concerto lombardo di Bruce Springsteen non è ancora sold-out come qualcuno inizialmente aveva previsto. Il Boss ha raddoppiato la data milanese di San Siro dopo che i tagliandi per il primo appuntamento erano andati esauriti nel giro di pochi minuti. E così, da venerdì scorso, sul circuito Ticketone sono disponibili i biglietti per il secondo appuntamento, prima che il Boss si sposti più a sud, a Roma, dove si esibirà al Circo Massimo. Se per San Siro sono disponibili tutti i settori (ad eccezione del prato) a partire da 46 euro, non è proprio per tutte le tasche il concerto della capitale: posto unico a 97 euro.

Bruce Springsteen: il World Tour è partito dagli States

Una tournée imponente quella di Bruce Springsteen, attualmente impegnato negli States con una lunga serie di date: il Boss sarà impegnato oltreoceano fino al prossimo 25 aprile, quando Brooklin metterà fine al periodo americano.

Da lì in avanti per l’artista si apriranno le porte del Vecchio Continente, quando a Barcellona (al Camp Nou il 14 maggio) inaugurerà le tappe europee, sempre con la E Street Band al suo fianco. Live nelle maggiori città: da Madrid, a Lisbona, Londra, Parigi, Dublino, Monaco, Berlino, Copenaghen.

La celebrazione di The River, lo storico album del Boss

A fare da collante di tutte queste esibizioni sarà ovviamente la riproposizione dei brani di The River, lo storico album di Bruce Springsteen celebrato con l’uscita, lo scorso 4 dicembre, di The Ties That Bind, una raccolta che comprende quattro cd e tre dvd. Il cofanetto comprende non solo l’originale rimasterizzato, ma anche The River in versione LP singolo, e un cd di outtake delle sessioni di registrazione del 1979 e 1980. Un disco molto importante, il primo ad aver raggiunto la numero uno, rilasciato quando il Boss aveva ancora trent’anni.


Ennio Morricone si aggiudica l’Oscar per la colonna sonora di The Hateful Eight

David Guetta lancia il nuovo singolo, “Listen”