Rolling Thunder Revue: ecco il trailer del documentario di Scorsese su Bob Dylan

Rolling Thunder Revue, il documentario di Martin Scorsese su Bob Dylan: ecco il trailer del film che racconta le vicende del Bardo di Duluth tra il 1975 e il 1976.

Bob Dylan sarà il protagonista di un nuovo documentario firmato da Martin Scorsese. Questa nuova opera s’intitola Rolling Thunder Revue: A Bob Dylan Story e sarà proiettata nelle sale cinematografiche nel mese di giugno.

Dal 3 giugno sono state diramate le prime immagini del docu-film. Andiamo a guardare il trailer ufficiale di un’opera che racconterà alcuni episodi che hanno segnato la vita di Bob tra il 1975 e il 1976.

Bob Dylan, Rolling Thunder Revue: il trailer

Il Bardo di Duluth verrà raccontato attraverso alcuni filmati che testimoniano il tour tra il 1975 e il 1976 negli Stati Uniti insieme ad alcuni amici e colleghi come l’immancabile Joan Baez ma anche Mick Ronson, Ramblin’ Jack Elliott, Joni Mitchell e ancora T-Bone Burnett.

Un’opera molto differente rispetto al precedente documentario firmato da Martin Scorsese, che aveva già firmato nel 2015 No Direction Home: Bob Dylan. Stavolta infatti più che un documentario, Rolling Thunder Revue è un vero e proprio docu-film o film.

Oltre alle immagini dei concerti saranno presenti anche interviste al cantautore. Il film sarà trasmesso in alcune sale cinematografiche e su Netflix dal 12 giugno 2019. Ecco il trailer ufficiale:

Un nuovo disco in arrivo

Non solo il docu-film. Oltre alla pellicola è in arrivo il 7 giugno un cofanetto intitolato Rolling Thunder Revue: The 1975 Live Recordings, che conterrà tutte le esibizioni presenti nell’opera di Martin Scorsese.

Il nuovo box set sarà composto da 14 CD per un totale di 148 tracce. Un regalo unico per gli appassionati dell’icona della musica folk rock americana, che di recente ha spento 78 candeline, ma è ancora più in forma che mai. Non a caso nell’estate 2019 sarà protagonista di alcune date in Europa

Bob Dylan
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/bobdylan/

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/bobdylan/

ultimo aggiornamento: 04-06-2019