Bob Dylan: non sarà presente a Stoccolma per ritirare il Nobel

Bob Dylan non andrà a Stoccolma a ritirare il Premio Nobel per la letteratura perché occupato “da altri impegni”

Il premio Nobel per la letteratura 2016 Bob Dylan nelle ultime ore ha fatto ancora una volta parlare di sè: ha dichiarato che non sarà presente a Stoccolma per ritirare il premio.

Il cantautore e musicista americano ha deciso che non andrà a ritirare il premio a Stoccolma, dove si trova la sede dell’Accademia Svedese, la quale ha diffuso la notizia tramite un comunicato stampa in cui spiega che Dylan non potrà partecipare alla cerimonia “a causa di impregni pregressi”, dicendosi comunque onorato e felice di aver ricevuto il premio.

Nonostante sia raro che un vincitore non ritiri il suo premio alla cerimonia, non è la prima volta che accade in realtà ma alla base della decisione c’erano sempre stati oggettivi impedimenti, come per esempio l’anzianità o seri motivi di salute, che non avevano mai dato adito ad alcun dubbio.

L’Accademia, inoltre, ha spiegato che il premio resterà a Dylan a patto che entro sei mesi dal 10 dicembre 2016 tenga la “Nobel Lecture”, una sorta di lectio magistralis che di fatto è l’unico obbligo dei vincitori del premio.

Uno dei Nobel più chiacchierati

Del Nobel a Dylan si è molto parlato per l’apparente assenza di entusiasmo con cui era stato accolto dal vincitore. Inizialmente Dylan aveva evitato di rispondere alle telefonate dell’Accademia Svedese e aveva reagito al premio solo tramite i suoi rappresentanti. Diversi giorni dopo la notizia del Nobel, infine, aveva Dylan aveva detto a un giornalista del Telegraph di essere molto felice per il premio.

Una notizia che lascia di stucco gli accademici di Svezia e che viene accolta con sarcasmo e ironia (e anche fastidio) dai cittadini comuni che scrivono le proprie considerazioni sui social.

Inutile dirlo, ma è l’ironia a farla da padrone e la domanda più gettonata è quella più ovvia: che avrà da fare di più importante che andare a ritirare il Premio Nobel?

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 17-11-2016