Con Happier Than Ever Billie Eilish ha conquistato il primo posto nella classifica italiana, riuscendo lì dove tanti hanno fallito.

Non c’è Sangiovanni che tenga. Non c’è Emis Killa o Maneskin che possa fermarla. Billie Eilish è inarrestabile e riesce lì dove gli altri faticano ad arrivare. Con il suo secondo album, Happier Than Ever, la cantante losangelina ha raggiunto un traguardo straordinario: è arrivata al primo posto della classifica italiana, sia per quanto riguarda i CD che i vinili. Ma la cosa straordinaria è un’altra: un dato che fa capire quanto Eilish sia ormai una star di rilevanza straordinaria anche nel nostro paese.

Billie Eilish
Billie Eilish

Billie Eilish prima in Italia con Happier Than Ever

Il primato di Billie con il suo nuovo album segna un risultato importante: è il primo disco straniero a raggiungere la testa della nostra classifica in questo 2021. Gli ultimi artisti non italiani a riuscire ad agganciare la testa della classifica erano stati nel novembre 2020 gli AC/DC. Addirittura per poter trovare una donna straniera bisogna risalire a maggio 2020, quando il traguardo fu raggiunto da Lady Gaga con Chromatica (la popstar italo-americana fu anche l’unica donna a conquistare il primato nell’anno della pandemia).

Billie Eilish batte tutti nella classifica italiana

Non è la prima donna in generale di questo 2020 la popstar losangelina (c’è già riuscita Madame), ma è comunque la prima donna straniera. E questo rende il suo primo posto ancora più prezioso. Vero che è stata avvantaggiata dalle poche uscite importanti in qeusta settimana estiva per quanto riguarda la musica italiana, ma con il suo disco è riuscita a spodestare comunque artisti di grande rilevanza per il pubblico italiano come Rkomi con Taxi Driver, i Maneskin con Teatro d’Ira e Sangiovanni con il suo omonimo EP. Un risultato da non sottovalutare.

Di seguito il video:

TAG:
Billie Eilish strillo

ultimo aggiornamento: 09-08-2021


Max Gazzè suona il pianoforte all’aeroporto di Catania: il finale sorprende i fan

Whitney Houston: cinque canzoni in ricordo della cantante