Please Please Me dei Beatles: storia e curiosità sul primo album

Il 22 marzo 1963 usciva Please Please Me, il primo album dei Beatles

Beatles, Please Please Me: storia, tracklist e curiosità sull’album che diede il via alla leggenda dei Fab Four.

Il 22 marzo 1963 veniva pubblicato dalla Parlophone Please Please Me, il primo album dei Beatles. Prodotto da George Martin, segnò il debutto sul mercato dei long playing del quartetto di Liverpool sia nel Regno Unito che nel resto d’Europa.

Per raggiungere l’America i Fab Four dovettero aspettare un anno, quando ormai la Beatles-mania era già esplosa. Non a caso fu proprio negli Stati Uniti che il disco ottenne il successo più grande, superando il milione di copie vendute.

Ecco la storia di questa pietra miliare della storia della musica.

Beatles, Please Please Me: la storia

Please Please Me fu preceduto da due soli singoli: Love Me Do, pubblicato nell’ottobre 1962, e la title track uscita nel gennaio 1963. Se il primissimo singolo era stato tutto sommato accolto tiepidamente, il secondo aveva raggiunto velocemente la vetta della classifica britannica. I tempi erano maturi per l’uscita del long playing.

La copertina del disco è una foto di Angus McBean, che chiamò i quattro ragazzi nella EMI di Manchester Square e gli chiese di sporgersi dalla ringhiera della tromba delle scale.

Di seguito il post con la cover dell’album:

All’interno del disco confluirono 14 canzoni, di cui 8 brani originali e 6 cover:

Anna (Go to Him) di Arthur Alexander;

Chains di Goffin e King;

Boys delle Shirelles;

Baby It’s You delle Shirelles;

A Taste of Honey di Scott e Marlow;

Twist and Shout degli Isley Brothers.

BEATLES
BEATLES

La tracklist del primo album dei Beatles

Di seguito la tracklist integrale del primo album dei Beatles:

1 – I Saw Her Standing There

2 – Misery

3 – Anna (Go to Him)

4 – Chains

5 – Boys

6 – Ask Me Why

7 – Please Please Me

8 – Love Me Do

9 – P.S. I Love You

10 – Baby It’s You

11 – Do You Want to Know a Secret

12 – A Taste of Honey

13 – There’s a Place

14 – Twist and Shout

5 curiosità sul primo album dei Beatles

-Il disco compare nella classifica dei 500 migliori album di tutti i tempi di Rolling Stone, al 39esimo posto. Nella stessa classicia del New Musical Express è invece al 264esimo posto.

-L’album venne registrato in sole 15 ore di lavoro, l’11 febbraio 1963 (esclusi i singoli, già incisi in autunno).

-Oltre ai Fab Four compaiono altri due musicisti: il produttore George Martin, che suona il pianoforte in Misery e Baby It’s You; il batterista Andy White, in Love Me Do e P.S. I Love You.

-Solo in questo album la coppia Lennon-McCartney è accreditata come McCartney-Lennon.

-Raggiunse la vetta della classifica degli album nel maggio 1963 e vi rimase per 30 settimane, venendo infine soppiantando dal loro secondo disco, With the Beatles.

ultimo aggiornamento: 22-03-2019