Annalisa, Posizione fetale: Testo

Perché i Green Day si chiamano così?

Posizione fetale è la decima traccia dell’album Splende di Annalisa Scarrone, in arte Annalisa, uscito a Febbraio del 2015 subito dopo il Festival di Sanremo al quale ha partecipato con il brano Una finestra tra le stelle.

Annalisa, Posizione fetale: testo

Una volta c’era e non c’è più
chi diceva di mirare in alto sempre e comunque
e contro la corrente
Una volta c’era e adesso non c’è più
chi diceva di guardare avanti
ero io
pensa a come si diventa

Vorrei invecchiare,
finire tutto per ricominciare ad immaginare
come da zero in posizione fetale
Abbracciare il mondo
il mare profondo con te ed il cielo
Sarebbe bello fosse vero
fosse vero
fosse vero

Una volta c’era e non c’è più
chi sapeva muovere le onde con l’amore
soltanto l’amore
Io vorrei parlare onestamente e comunicare veramente
ma sono qui
ancora qui

Vorrei invecchiare,
finire tutto per ricominciare ad immaginare
come da zero in posizione fetale
Vorrei cantare per l’esigenza di cantare
e viaggiare
avere un posto in cui tornare
Abbracciare il mondo
il mare profondo

Vorrei invecchiare,
finire tutto per ricominciare ad immaginare
come da zero in posizione fetale
Abbracciare il mondo
il mare profondo con te ed il cielo
Sarebbe bello fosse vero
fosse vero
fosse vero

 

Splende, il disco che contiene Posizione fetale, è il quarto album in studio della cantante, arrivata al successo dopo la partecipazione all’edizione 2011 di Amici di Maria de Filippi. Prima di Splende ha pubblicato Nali (2011), Mentre tutto cambia (2012) e Non so ballare (2013).

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 22-08-2015

Redazione Notizie Musica