Alan Walker arriva in Italia per un’unica data: ecco dove e quando

Perché i Green Day si chiamano così?

Il dj fenomeno del momento, Alan Walker, ha annunciato il suo arrivo in Italia: c’è un’unica data e c’è da giurare che i biglietti andranno a ruba.

Alan Walker, produttore discografico e dj anglo-norvegese appena 18enne, è il nuovo astro nascente della musica da club: con il suo singolo “Faded”, realizzato insieme alla cantante norvegese Iselin Solheim e al producer Zeuss, ha totalizzato qualcosa 700 milioni di view su YouTube. Numeri impressionanti, che hanno subito catturato l’attenzione su di lui e che lo porteranno in giro per un tour europeo che si prevede già sold-out.

La data italiana

I fan italiani di Alan Walker potranno ascoltarlo e vederlo “all’opera” il 16 febbraio al celebre Fabrique di Milano, evento organizzato da Indipendente Concerti.

Come annunciato dallo stesso dj, il suo tour in Europa toccherà diversi Paesi come Olanda, Francia, Belgio, Polonia Regno Unito, Germania e infine la nostra Italia.

Il successo, arrivato con “Faded”, lo ha reso uno dei dj più in voga del momento, e supponiamo anche meglio pagati, visto che questo singolo ha venduto qualcosa come 8,3 milioni di copie (ed è il più cliccato su Shazam).

Il successo immediato

Nato in Inghilterra da papà inglese e mamma norvegese, ma vissuto in Norvegia dall’età di 2 anni, Alan si è appassionato alla musica sin da quando era piccolo. Ha iniziato a lavorare su dei pezzi propri solo quattro anni fa, ma il successo non si è fatto attendere e lo ha spiazzato.

Sì, perché si può dire che “Faded” sia nata quasi per caso: Alan era rimasto colpito da due tracce trovate su YouTube e aveva iniziato a lavorare su un pezzo ad esse ispirato. Un pezzo che, dopo essere stato pubblicato da una piccola etichetta, gli è valso poi il contratto con la major Sony. Da lì il successo è stato travolgente.

Il suo ultimo singolo, “Sing Me To Sleep”, è cantato dalla stessa cantante, per essere riconoscibile e creare una sorta di collegamento tra i due brani.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 03-11-2016

Caterina Saracino

Per favore attiva Java Script[ ? ]